Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 8 persone

  • 500 grammi di Ricotta
  • 450 grammi di Frina 00
  • 380 grammi di Zucchero
  • 200 grammi di Burro
  • 60 grammi di Gocce di cioccolato
  • 6 Tuorli

Una fragrante crostata arricchita dal buon sapore della crema alla ricotta. La crostata di ricotta è una variante alla classica crostata di mele, una ricetta molto semplice e veloce da fare il cui risultato è veramente una torta gustosa, ideale per le feste, come dessert ed anche per accompagnare il té delle cinque. Insomma ogni occasione è buona per gustarsi questo dolce semplice e fatto di ingredienti genuini. Su di una base di pasta frolla si appoggia una crema fatta di ricotta ed arricchita dalle gocce di cioccolato fondente, che non possono certo mancare. Il segreto per la buona riuscita di una crostata è sicuramente la pasta frolla che, se seguirete i nostri semplici passaggi, riuscite a fare in modo divino.

Preparazione - Crostata di ricotta

1. Per preparare la crostata alla ricotta, per prima cosa dovete fare la pasta frolla. Mettete in un frullatore la farina 00, insieme al burro freddo di frigorifero tagliato a cubetti. Tritate tutto fino a rendere il composto granuloso. Poi aggiungete 200 grammi zucchero e tritate ancora per qualche istante.

crostata alla ricotta proc 1

2. Rompete le uova, dividete i bianchi dai rossi. Aggiungete 4 tuorli al composto nel frullatore, poi tritate tutto fino a formare una palla. Se fatica a formarsi basta aggiungere qualche cucchiaino di acqua fredda. Togliete l’impasto dal frullatore, formate un panetto e mettetelo a riposare in frigorifero per 20 minuti avvolto nella pellicola trasparente.

crostata alla ricotta proc 2

3. Mentre il panetto è in frigorifero potete fare la crema, mettete nel frullatore la ricotta, 180 grammi di zucchero e 2 tuorli, frullate qualche istante e poi, dopo aver tolto le lame aggiungete le gocce di cioccolato e mescolate bene.

crostata alla ricotta proc 3

4. Trascorso il tempo di riposo tirate fuori il panetto dal frigorifero e mettetene da parte un terzo che vi servirà per i decori finale. L’altra parte con l’aiuto di un mattarello distendetela fino a formare un disco che adagerete in una teglia da 28 centimetri. Riempite poi il tutto con la crema di ricotta.

crostata alla ricotta proc 4

5. Distendete la frolla rimanente e ragliate le striscioline che vi serviranno per decorare, poi formate anche i cilindri che vi serviranno per il cordone che adagerete sul contorno della torta.

crostata alla ricotta proc 5

Dopo aver cotto 25 minuti a 180 gradi forno statico, ecco pronta la crostata di ricotta.

crostata alla ricotta fine procedimento

 

Trucchi e consigli

– Per fare una bella pasta frolla fragrante dovrete lavorarla con il frullatore e non a mano altrimenti la riscalderete troppo.

– Se volete arricchire ancora di più il vostro ripieno di ricotta potete aggiungere anche delle scaglie di cioccolato bianco.

– Questo dolce si conserva per 4 giorni nel frigorifero.