Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

  • 3 filetti di orata
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di panagrattato
  • 1 spicchio di aglio
  • 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di erbe aromatiche

I filetti di orata gratinati al limone sono un secondo piatto molto semplice e veloce da preparare. Un modo sfizioso e gustoso per preparare i filetti di orata da servire ad amici e parenti durante un pranzo domenicale o una cena in compagnia. La ricetta prevede l’utilizzo di pochi ingredienti, che però devono essere tutti freschissimi e di ottima qualità. Velocissima da preparare, questa ricetta è l’ideale da preparare quando non avete molto tempo da trascorrere davanti ai fornelli, ma non volete accontentarvi del solito pesce al forno o in padella. Se non avete filetti di orata freschi, potete sostituirli con dei filetti congelati, purché siano di ottima qualità. Vediamo, allora, come fare per preparare questa ricetta.

Preparazione - Filetti di orata gratinati al limone

1. Per iniziare preparate la panatura per il pesce. Sistemate in una ciotola il pangrattato, tritate le erbe aromatiche e l’aglio e aggiungetele al pangrattato. Aggiungete anche tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

filetti di orata gratinati ricetta

2. Aggiungete la scorza grattugiata del limone e mescolate fino ad ottenere una panatura dalla consistenza simile a quella di sabbia bagnata. Sistemate i filetti di orata su una teglia da forno precedentemente oleata.

filetti di orata gratinati preparazione

3. Condite con l’olio rimasto e un pizzico di sale e poi ricoprite i filetti con la panatura appena preparata. Infornate a 180 gradi per 25 minuti. Completate la cottura, passando il pesce per 5 minuti sotto il grill.

filetti di orata gratinati procedimento

Sfornate e servite i filetti di orata gratinati al limone, davvero deliziosi!

filetti di orata gratinati_

 

Trucchi e consigli

Utilizzate limoni biologici e non trattati, dal momento che la ricetta prevede l’utilizzo della buccia.

– Fate attenzione a non grattugiare anche la parte bianca sotto la buccia del limone altrimenti conferirà un sapore amaro alla preparazione.

– Se salate il pesce come nella ricetta, evitate di salare la panatura altrimenti rischiate di ottenere una preparazione troppo saporita.

Provate anche l’orata al forno, l’orata sotto sale e l’orata al cartoccio, altre tre ricette per portare in tavola questo pesce squisito e prelibato.