-->

L’Epifania rappresenta un altro bel momento per stare assieme e per vivere un gustoso pranzo in famiglia o in compagnia degli amici. Ma quali ricette si possono proporre in questa occasione? Ricordiamoci che stiamo uscendo dal periodo delle feste, che potrebbero aver messo ‘a dura prova’ i palati, quindi è consigliato scegliere un menù di qualità, composto da scelte gustose ma leggere, un po’ meno intense rispetto ai pranzi di Natale o di fine anno.

Un antipasto ideale per il menù dell’Epifania può essere ricercato nei muffin salati alla zucca, un’entrèe buona e spiritosa, che associa il sapore dolce della zucca a una consistenza soffice e ricercata. L’antipasto può essere servito con un calice di buon prosecco e consumato anche in piedi, perché si tratta di un bel finger food di qualità.

Veniamo al primo piatto, che può essere scelto negli spaghetti al Rancetto, una ricetta tradizionale umbra che prevede l’impiego di ingredienti semplici e gustosi come la passata di pomodoro e la saporita pancetta, il tutto completato con erbe e spezie della tradizione.

Dopo un bel piatto di pasta, è ideale scegliere un secondo leggero ma festoso, che può essere preferito nel pollame. Il menù dell’Epifania può quindi completarsi con un bel petto di pollo al forno, ricetta semplice e gustosa, che può essere accompagnata da tante verdure di stagione. In questo modo il pranzo può definirsi con gusto e leggerezza, senza appesantire i commensali.

E il dolce? Essendo il menu dell’Epifania particolarmente leggero, è ideale concluderlo con dei bei tartufini di avocado e cocco, una ricetta un po’ esotica che si prepara con semplicità e che piacerà sicuramente ai palati più ricercati. Il tutto può essere accompagnato con un buon vino bianco profumato, come un Traminer dell’Alto Adige o uno Chardonnay del Friuli, per donare al pasto una verve saporita e ricercata, perfetta per una giornata di festa speciale come l’Epifania.