Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le orecchiette sono un tipo di pasta di origine pugliese, prodotte con farina di grano duro nella forma di piccole orecchie. Secondo la tradizione vanno servite con le cime di rapa oppure con la salsa al pomodoro e la ricotta di pecora, ma ormai sono diffuse in tutta Italia e sono protagoniste di tanti diversi piatti sfiziosi. Provate ad assaggiarle condite con philadelphia, broccoli e salmone affumicato. Una salsa densa, avvolgente e molto ricca di sapori, che si sposa perfettamente con una pasta rustica e genuina come questa.

Preparazione - Orecchiette con salmone, broccoli e philadelphia

1. Cuocete i broccoli al vapore. Soffriggere l’aglio schiacciato in una padella con poco olio. Aggiungete la philadelphia.

orecchiette con broccoli e salmone_proc1

2. Sciogliete il formaggio a fuoco basso. Tagliate il salmone a pezzettini ed aggiungetelo alla philadelphia. Mescolate e salate.

orecchiette con broccoli e salmone_proc2

3. Se la consistenza risulta troppo densa, aggiungete un mestolo di acqua di cottura dei broccoli. Tagliate finemente i broccoli. Aggiungeteli alla philadelphia, mescolate, pepate. Cuocete le orecchiette al dente. Scolatele e unitele alla salsa. Mescolate e servite subito con un filo d’olio.

orecchiette con broccoli e salmone_proc3

Ed ecco una foto del piatto pronto:

orecchiette con broccoli e salmone_

Trucchi e consigli

– In alternativa al salmone affumicato, potete usare il salmone fresco, precedentemente saltato in padella e poi sbriciolato. Il condimento risulterà più leggero.

– Le orecchiette vanno servite al dente. Controllate la cottura della pasta, ma di solito occorrono 10 minuti.

– Questa pasta può essere servita anche fredda.