Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Una preparazione semplice, perfetta per preparare dei biscotti per la prima colazione o una deliziosa merenda, la pasta frolla alle mandorle è particolarmente golosa rispetto alla pasta frolla classica. Gli ingredienti sono gli stessi della ricetta originale con l’aggiunta della farina di mandorle che rende il risultato più delicato e profumato.  Lavorando gli ingredienti con le mani otterrete un composto compatto e omogeneo, che andrà fatto riposare in frigorifero almeno per 30 minuti. Subito dopo la pasta è pronta per essere stesa ed utilizzata come base per biscottini o crostate. Provatela, il suo gusto è davvero speciale.

Preparazione - Pasta frolla alle mandorle

1. In una ciotola dai bordi alti setacciate la farina, unite la farina di mandorle e aggiungete lo zucchero a velo. Miscelate dunque tutti gli ingredienti secchi.

pasta frolla alle mandorle_proc1

2. Unite un uovo intero e il tuorlo alla farina, successivamente il burro freddo tagliato a pezzetti e iniziate a lavorare l’impasto con le mani, formando un composto di briciole inizialmente.

pasta frolla alle mandorle_proc2

3. Lavorate l’impasto fino ad ottenere una pasta compatta, omogenea e liscia, formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola. Fate riposare in frigorifero, dopo 30 minuti circa la pasta frolla è prona per essere utilizzata. Su di una spianatoia spolverizzate della farina e con l’aiuto di una mattarello stendete la pasta con un spessore di circa 4/5 millimetri.

pasta frolla alle mandorle_proc3

4. Utilizzate delle formine a vostro piacere per sagomare i biscotti, foderate con della carta da forno una placca e disponete i biscotti in modo che non siano troppo vicini. Mettete in forno a 150° gradi per circa 15 minuti. Sfornate, fate raffreddare e servite.

pasta frolla alle mandorle_proc4

Trucchi e consigli

– Non lavorate per troppo a lungo la pasta, non appena la farina si rapprende e l’impasto è liscio, formate il panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero.

– Se volete profumare la pasta frolla utilizzate dell’aroma di arancia o limone oppure una bustina di vanillina.

Provate anche altre varianti della tradizionale pasta frolla, come la pasta frolla al cacao, la pasta frolla allo yogurt, la pasta frolla senza glutine e la pasta frolla integrale.