Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

I peperoni sono stati importati dal Brasile nella prima metà del XVI secolo d.C. Oggi sono molto diffusi e fanno parte di diverse tradizioni culinarie dal nord al sud Italia. In questa ricetta sarete rapiti innanzitutto dai colori, tuttavia le attese create dalla vista saranno pienamente soddisfatte dal sapore agrodolce grazie allo zucchero caramellato e al gusto deciso dell’aceto, inoltre la consistenza croccante e soda è una delizia per il palato. Ideali come antipasto, contorno e veloci da preparare, i peperoni in agrodolce riusciranno a convincere anche i più scettici nei confronti di questa salutare verdura ricca di vitamina C.

Preparazione - Peperoni in agrodolce

1. Prendete i peperoni, lavateli con cura e asciugateli. Con un coltello tagliateli a metà, pulite l’interno dei peperoni cercando di eliminare tutta la parte bianca e i semini. Tagliateli a fette larghe almeno un paio di centimetri, successivamente procedete suddividendole in tre pezzi in maniera piuttosto grossolana.

peperoni in agrodolce_proc1

2. In una padella dai bordi alti mettete l’olio di oliva e lo zucchero e fate caramellare a fuoco basso fino a quando lo zucchero si sarà completamente sciolto e avrà un colore piuttosto scuro. Aggiungete i peperoni tagliati a pezzi e lasciate cuocere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto con delicatezza.

peperoni in agrodolce_proc2

3. Aggiungete l’aceto di vino e lasciate cuocere per altri 10 minuti. A parte preparate i filetti di acciughe che serviranno a completare il piatto. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire in una casseruola. Servite tiepidi con qualche filetto di acciuga come decorazione.

peperoni in agrodolce_proc3

Trucchi e consigli

– Per evitare che lo zucchero si bruci, tenete il fuoco molto basso, inoltre se dopo aver messo i peperoni lo zucchero si solidifica leggermente, continuate a mescolare, una volta aggiunto l’aceto si scioglierà spontaneamente.

– Se non gradite il sapore deciso delle acciughe potete sostituirle con dei capperi o con delle olive nere.