Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

  • 10 grammi di Pinoli
  • 20 grammi di Mandorle
  • 20 grammi di Anacardi al naturale
  • 80 grammi di Rucola
  • 60 grammi di Olio extravergine d'oliva
  • 2 pizzichi di Sale
  • quanto basta di Aglio

Il pesto di rucola con bimby è un’ottima alternativa al classico pesto genovese. Non avere a disposizione del basilico fresco, elemento essenziale per la preparazione del pesto tradizionale, è un incentivo in più a provare questa gustosa ricetta con la rucola. Si tratta di una ricetta semplice e veloce, occorrono veramente pochissimi minuti per prepararla.

Il sapore di questo pesto di rucola è particolare, leggermente piccante ma non fastidioso. Invece dei soliti pinoli la ricetta prevede l’uso anche di mandorle e anacardi (al naturale), che conferiscono cremosità al piatto e che, con una punta di dolcezza, bilanciano perfettamente la nota acre della rucola. E’ un piatto sano in quanto realizzato con materie prime ricche di proprietà: la rucola, famosa per le proprietà depurative e per la grande quantità di ferro in essa contenuta, e la frutta secca, che contiene minerali e acidi grassi insaturi, ottimi per abbassare il colesterolo.

Preparazione - Pesto di rucola con bimby

1. Per preparare il nostro presto di rucola con bimby occorre tritare innanzitutto la frutta secca. Quindi mettete nel boccale del bimby i pinoli, gli anacardi, le mandorle e un pezzo di aglio (quanto ne preferite). Tritate per 5 secondi a velocità 7, quindi mettete il composto da parte.

pesto di rucola ricetta facile

2. Dopo aver lavato ed asciugato accuratamente la rucola, mettetela nel boccale del bimby e tritate per 5 secondi a velocità 7. Spatolate per riunire la rucola sul fondo.

pesto di rucola preparazione

3. Aggiungete poi il resto degli ingredienti, quindi: sale, olio extravergine d’oliva e il trito del passaggio 1. Tritate per 5 secondi a velocità 7. Versate il pesto così ottenuto in una ciotolina. Se necessario aggiustate di olio e di sale.

pesto di rucola procedimento

Ed ecco in pochi semplici passaggi un pesto di rucola con bimby pronto per condire pasta o delle deliziose tartine.

Pesto di rucola con bimby

Trucchi e consigli

– Se non avete modo di consumare l’intera quantità di pesto potete conservarlo in un barattolo di vetro in frigorifero, ricoperto da olio extravergine d’oliva, per qualche giorno. Oppure potete congelarlo in comode monoporzioni negli stampini del ghiaccio.

– Per insaporire maggiormente il pesto di rucola con bimby potete aggiungere del formaggio pecorino grattugiato.

– Se siete sprovvisti di qualche tipo di frutta secca potete sostituirla con quella di cui avete più disponibilità, anche delle noci.

– Nel caso in cui con il vostro pesto vogliate preparare della pasta, consiglio di conservare sempre un poco di acqua di cottura per amalgamare meglio il tutto.