-->

L’acido folico è una vitamina fondamentale per il sano e corretto sviluppo dell’organismo, poiché, regola la formazione dei globuli rossi ed è fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e per il midollo osseo. E’ importantissimo soprattutto per le donne in gravidanza poiché aiuta a prevenire malformazioni nel feto. Si tratta di una vitamina del gruppo B ed è conosciuta anche come vitamina B9 o folina.

Il nostro organismo non è in grado di produrre da solo l’acido folico e ha bisogno di assumerlo attraverso gli alimenti con una dieta varia ed equilibrata in cui siano presenti quotidianamente alimenti ricchi di questa sostanza.

L’acido folico è presente in diversi alimenti sia di origine vegetale che animale, vediamo quali sono i 10 alimenti con un maggiore contenuto di acido folico e qualche consiglio per inserirli nella nostra dieta quotidiana.

1)      Fegato e frattaglie. Il fegato e le frattaglie di pollo sono ricchissimi di acido folico con una concentrazione di 500 mcg ogni 100 grammi.

2)      Carciofi. I carciofi possono contenere fino a 300 mcg ogni 100 grammi.

3)      Agrumi. La frutta è ricchissima di acido folico, e in particolare gli agrumi contengono circa 99 mcg ogni 100 gr.

4)      Legumi. Anche i legumi sono ricchissimi di acido folico. Fagioli, lenticchie e piselli contengono circa 30 mcg di folina ogni 100 gr. Un vero e proprio concentrato di vitamina B9 è la zuppa di legumi e farro.

5)      Pomodorini. I pomodorini sono ricchi di acido folico soprattutto se mangiati crudi.

6)      Pasta integrale. La farina integrale, rispetto a quella raffinata presenta un più alto contenuto di folina, circa 30 mcg ogni 100 gr.

7)      Uova. Le uova sono tra gli alimenti di origine animale con il più alto contenuto di acido folico. Ogni 100 gr. di uova ci sono circa 50 mcg di acido folico.

8)      Avocado. L’avocado, insieme, agli agrumi è tra i frutti più ricchi di folati e dovrebbe essere consumato regolarmente. Ottimo, ad esempio, è il pesto avocado.

9)      Rucola. Consumata fresca nelle insalate, la rucola è molto ricca di acido folico.

10)   Cereali da colazione. Si può cominciare ad assumere acido folico già a colazione, con una buona scodella di latte e cereali.

Come tutte le vitamine, anche l’acido folico tende a perdersi con la cottura, quindi si consiglia – quando possibile – di consumare gli alimenti crudi.