Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 4 persone

Primavera, tempo di passeggiate nei boschi, dove si possono raccogliere gli asparagi selvatici, ossia l’ingrediente principale di questo goloso risotto mimosa. Un primo piatto solitamente preparato per la festa della donna, per i colori che ricordano un ramoscello di mimosa, fiore simbolo di questo giorno, ma che si presta benissimo ad essere cucinato anche in altre occasioni. Il risotto mimosa, è un primo completo, ricco di ingredienti saporiti e colorati, come gli asparagi, il tuorlo d’uovo sodo e lo stracchino, che da’ al piatto la caratteristica cremosità sostituendo egregiamente il burro. Preparate questo risotto al momento e servitelo caldo per poter assaporare a pieno la sua bontà.

Preparazione - Risotto mimosa

1. Pulite gli asparagi eliminando le parti più dure, quindi lavateli bene per eliminare eventuali impurità e lessateli in una pentola con acqua salata. Una volta cotti, scolateli e lasciateli intiepidire, quindi versateli in una ciotola

risotto mimosa preparazione

2. Una volta versati nella ciotola, frullateli bene con l’aiuto di un mixer, fino ad ottenere una purea liscia e cremosa. Passate alla preparazione vera e propria del risotto mimosa. In un tegame fate imbiondire con l’olio extravergine di oliva, lo scalogno tritato abbastanza fine, dopodiché versate il riso e fatelo tostare qualche minuto.

risotto con asparagi passo passo

3. Una volta che il riso sarà ben tostato, mettete un pizzico di sale ed iniziate ad unire l’acqua calda e procedete con la cottura seguendo i tempi riportati sulla confezione del riso. A metà della cottura, incominciate ad unire anche la purea di asparagi e portate il riso a cottura.

risotto con asparagi e uovo

4. Appena il risotto sarà pronto, togliete dal fuoco e procedete alla mantecazione dello stesso, iniziando ad unire il Grana Padano grattugiato.

risotto mimosa ricetta veloce

5. Proseguite unendo anche lo stracchino, quindi mescolate bene il tutto fino ad avere un risotto ben amalgamato. Impiattate il riso e spolverizzate ogni porzione con un po’ di tuorlo sbriciolato.

risotto mimosa veloce

Ed ecco il risotto mimosa pronto da gustare.

risotto mimosa.

Trucchi e consigli

– Per abbassare l’apporto calorico del piatto, eliminate il soffritto, tostando il riso a secco ed eliminate il Grana Padano mantenendo solo lo stracchino.

– Per dare al riso un sapore più deciso, utilizzate del brodo vegetale anziché la semplice acqua calda.

– Provate anche l’insalata di fagiolini con salsa mimosa oppure, per un dolce dessert, la torta mimosa.