Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La tapenade è una salsa di origini francesi. Il nome di questo patè denso e versatile deriva dalla parola tapenas, che significa capperi. La salsa tapenade si prepara infatti con olive nere, capperi, aglio e filetti di acciughe, ma non confondetela con un patè di olive qualsiasi, perché la tapenade è il risultato di una ricetta della tradizione. Le olive devono essere di altissima qualità, di piccole dimensioni e dosate con cura. Lo stesso vale per le acciughe e i capperi devono essere solamente sotto sale. Tutto viene amalgamato con olio di oliva, succo di limone e prezzemolo fresco, senza sale ovviamente. E’ molto facile da preparare, ma dà enormi soddisfazioni e tantissime possibilità di uso in cucina. Non solo la tapenade può essere spalmata sul pane croccante, ma può anche essere aggiunta come farcitura alla carne, come condimento per il pesce e le verdure, oppure utilizzata come una salsa per il spaghetti. Questa ricetta occitana, se preparata bene, vi aprirà un nuovo mondo fatto di semplicità e sapore.

Preparazione - Tapenade

1. Sciacquate bene le acciughe sotto l’acqua corrente fredda, quindi asciugatele. Mettete i capperi in ammollo nell’acqua per almeno 15 minuti prima della preparazione. Strizzateli bene ed asciugateli. Denocciolate le olive e mettetele con le acciughe in un tritatutto, azionate e sminuzzate.

Tapenade procedimento

2. Aggiungete i capperi privi di acqua e azionate di nuovo il tritatutto. Lavate il limone e tagliatelo a metà. Spruzzate un po’ di succo di limone sopra la salsa. Lavate il prezzemolo ed asciugatelo. Tagliatelo grossolanamente ed aggiungetelo alla salsa.

Tapenade gustoso

3. Sbucciate l’aglio ed aggiungetelo nel tritatutto. Condite tutto con l’olio di oliva e azionate nuovamente fino ad ottenere una salsa compatta e omogenea. Se vi piace l’idea, potete aggiustare la salsa con poco pepe nero. Servitela subito oppure conservatela in frigorifero

Tapenade ricetta francese

Ed ecco la tapenade pronta da servire.

Tapenade

Trucchi e consigli

– La ricetta originale della tapenade prevede solamente l’uso di olive, acciughe, capperi e aglio. Il prezzemolo, il limone e il pepe sono variazioni moderne apportate alla ricetta tradizionale. Provatele entrambe e decidete quale fa al caso vostro.

– Potete conservare la tapenade in barratoli di vetro in frigorifero per una settimana. La salsa conservata in questo modo è molto comoda quando tornate a casa e avete da preparare un pasto veloce. Basta cuocere la pasta e unire qualche cucchiaio di tapenade.

– Riguardo alla consistenza, la tapenade è molto compatta, ma le olive si distinguono visivamente. Se volete una salsa più cremosa, mixate gli ingredienti qualche minuto di più, aggiungendo poche gocce di olio.