Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 2 persone

  • 200 grammi di riso nero
  • quanto basta di acqua
  • quanto basta di sale
  • 1 cucchiaino di aceto di riso
  • 100 grammi di piselli
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di spirulina in polvere
  • 2 cucchiaini di maionese
  • 1 pizzico di wasabi

Gli uramaki di riso nero sono dei piccoli involtini di riso, ripieni a piacere, ma di solito di pesce crudo o crostacei. In questa ricetta gli uramaki sono ripieni con piselli e alga spirulina. Un mix di sapori delicati, ma significativi. La preparazione degli uramaki, come di tutti tipi di sushi, richiede una certa manualità ed esperienza. Ma non vi scoraggiate, perchè una volta provati, ogni volta il risultato sarà sempre più soddisfacente. Gli uramaki classici si preparano con il riso bianco di un certo tipo, ma in questa ricetta conta la creatività ed è stato usato il riso nero venere. Se cercate un aperitivo o antipasto di grande effetto, ecco la ricetta degli uramaki di riso nero.

Preparazione - Uramaki di riso nero

1. Versate il riso nella pentola ed unite l’acqua per coprirlo. Unite un po’ di sale. Portate ad ebollizione e poi abbassate il fuoco. Cuocete per circa 30-40 minuti a fuoco lento, fin quando l’acqua non viene completamente assorbita ed riso sarà leggermente stracotto. In un’altra pentola versate poca acqua, mettete uno spicchio d’aglio e il sale. Portate ad ebollizione e poi spegnete. Lasciate raffreddare.

Uramaki di riso nero procedimento

2. Raffreddate i piselli ed scolateli bene. Eliminate l‘aglio. Unite la maionese, un pizzico di wasabi e l’alga spirulina in polvere. Rimescolate tutto,  non schiacciando i piselli.

Uramaki di riso nero facile

3. Versate un po’ di acqua nella ciotolina per poter bagnare le mani. Preparate il tappetino di paglia coperto con la carta da forno oppure con la pellicola. Aggiungete al riso l’aceto e rimescolate. Bagnate le dita nell’acqua e prendete una manciata di riso. Fate aderire bene sul tappetino, premendo delicatamente.

Uramaki di riso nero saporito

4. In mezzo disponete uno strato fine dei piselli. Fateli aderire al riso. Iniziate allora ad arrotolare il tappettino su se stesso, creando una specie di sigaro. Spingete con le mani il rotolo per dargli una forma adeguata, leggermente quadrata. Raffreddate per mezzora in frigorifero e poi tagliate con delicatezza a pezzi spessi circa 3 centimetri.

Uramaki di riso nero veloce

Gli uramaki di riso nero sono squisiti e hanno un aspetto e sapore magnifico!

Uramaki di riso nero e piselli

Trucchi e consigli

-Servite gli uramaki con la salsa di soia, la salsa teriyaki oppure se vi piacciono i condimenti piccanti, con la pasta wasabi.

– Il riso deve essere ben cotto per permettere ai chicchi di incollarsi tra loro. Il riso nero cotto al dente non è adatto alla preparazione degli uramaki.

– Se volete, potete avvolgere gli uramaki con uno strato di alga nori.

Provate anche i sushi maki con gamberi, avocado e salmone e gli originali maki di melanzane e riso.