Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il brodo di pollo, o brodo di gallina, è uno dei pilastri della cucina italiana, in quanto base di molte ricette come i classici tortellini in brodo consumati soprattutto durante le feste natalizie. Questo particolare piatto caldo è adatto ai giorni freddi e da tanti secoli è utilizzato come ottimo calmante di raffreddori, in quanto molto corroborante, inoltre essendo caldo facilita la riapertura delle vie respiratorie. Questo ottimo brodo è eccellente anche se usato per la cottura di risotti o di piatti a base di carne, in quanto gli dona una saporita corposità. Una volta preparato può essere conservato in frigo per un paio di giorni.

Preparazione - Brodo di pollo

1. Sistemate il pollo in una pentola molto capiente e profonda e copritela con almeno quattro litri d’acqua. Accendete il fuoco, quindi lasciate che l’acqua si scaldi e pulitela bene dalle impurità che saliranno a galla.

brodo di pollo_proc1

2. Una volta che avrete schiumato il brodo, unite la carota pelata, il prezzemolo ben lavato e la cipolla sbucciata. Lasciate cuocere per un’oretta a fuoco lento e con il coperchio.

brodo di pollo_proc2

3. Trascorso il tempo unite il pomodoro lavato e leggermente inciso, quindi salate e lasciate sobbollire il brodo per un paio di ore. Una volta pronto, togliete la carne e gli aromi ed utilizzatelo a vostro piacere.

brodo di pollo_proc3

Trucchi e consigli

– Se le carni dovessero risultare troppo grasse e di conseguenza anche il brodo dovesse risultare troppo grasso, una volta che avrete tolto la carne e gli aromi lasciatelo freddare ed il grasso a galla si solidificherà. A questo punto, con l’aiuto di una schiumarola, potrete raccoglierlo e gettarlo.

– Le carni potranno essere utilizzate per la preparazione di insalate, di polpette o semplicemente, una volta fredde, consumate con un velo di maionese.