Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Il gratin di zucca e porri è un piatto molto saporito, delicato e gustoso. E’ una ricetta semplice e genuina da introdurre nel menu settimanale durante l’autunno e l’inverno. Viene realizzato con la zucca e i porri cotti al vapore, infornati a strati, cosparsi con il parmigiano e la ricotta salata. Il porro dona al piatto cremosità e sapore, che si sposa benissimo con il retrogusto salato ed acidulo della ricotta salata. Il piatto viene insaporito con pepe nero, olio e sale, dunque senza usare troppi ingredienti che potrebbero coprire il gusto delicato di zucca. Il gratin di zucca e porri è ideale per una cena leggera, ma può essere servito anche come un antipasto caldo per pranzo. E’ ottimo per vegetariani e, grazie alla sua leggerezza, anche per le persone che tengono alla linea e alla salute. Servite il gratin con del pane abbrustolito, un filo di olio extravergine di oliva di qualità e magari con un bicchiere di buon vino.

Preparazione - Gratin di zucca e porri

1. Lavate la verdura. Sbucciate la zucca e tagliatela a pezzi grossi. Tagliate via l’estremità dei porri e togliete le prime foglie. Tagliatelo a pezzi di circa 10 centimetri. Mettete la verdura a cuocere al vapore per circa 15 minuti, poi fatela raffreddare. Ungete una pirofila con il burro e cospargete con il pangrattato.

Gratin di zucca e porri procedimento

2. Tagliate la zucca a fette e disponetele sul fondo della pirofila. Sfilacciate il porro e coprite la zucca. Cospargete tutto con il parmigiano a piacere.

Gratin di zucca e porri facile

3. Continuate ad alternare gli strati fino a usare tutta la zucca e il porro, condite il tutto con olio a filo, sale e pepe nero e alla fine cospargete con la ricotta salata sbriciolata a piacere. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per circa 30 minuti. Sfornate e servite il piatto caldo, condito a piacere.

Gratin di zucca e porri velce

Ed ecco pronto questo delizioso gratin di zucca e porri, in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.

Gratin di zucca e porri saporito

Trucchi e consigli

– Il gratin di zucca e porri deve essere sfornato quando la zucca è morbida, ma dovete prestare attenzione e regolare il vostro forno in modo da non dirigere tutto il calore sulla parte superiore e rischiare così di bruciare la ricotta. Potete coprire la pirofila dopo 10 minuti con della carta stagnola.

– Potete usare il vostro formaggio preferito. Con questo gratin sta bene la provola affumicata, il gruviera oppure la mozzarella.

– Il gratin di zucca e porri si conserva bene in frigo fino a due giorni.

Se amate particolarmente la zucca, provate anche altre ricette in cui è protagonista. Vi suggeriamo le mafalde con zucca, pancetta e pistacchi, le lasagne con zucca, prosciutto e provola e la crema di zucca con cannella.