Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La pasta choux, anche consciuta come pasta per bignè, è una preparazione di base che consente appunto la realizzazione dei famosi bignè, che di prestano poi ad essere arricchiti con ingredienti dolci, come crema pasticcera o panna montata, oppure con ingredienti salati, come la mousse al prosciutto, la mousse al salmone o salumi vari. Il nome di questa preparazione deriva dal termine francese “chou”, che significa cavolo, in quanto i bignè creati con questa pasta una volta cotti somiglierebbero molto a dei cavoletti di Bruxelles.

Preparazione - Pasta choux (o per bignè)

1. In una casseruola mettete l’acqua, aggiungete il burro e il pizzico di sale. Una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e aggiungete la farina setacciata, possibilmente tutta in una volta.

2. Mescolate bene, in modo continuo ed energico, fino ad ottenere un composto omogeneo che si vada a staccare dai bordi della casseruola. Lasciate riposare e quando il composto risulterà tiepido aggiungete le uova, una alla volta. Infine, aggiungete il lievito e mescolate bene. Durante questa fase, con l’aiuto di una spatola, sollevate l’impasto in modo da incorporare aria e ottenere dei bignè piuttosto gonfi.

3. Trasferite l’impasto in una sac a poche con bocchetta liscia, rivestite una teglia da forno con della carta da forno, oppure ungetela e infarinatela, e iniziate a realizzare dei ciuffetti grandi quanto i bignè che volete preparare. Se non avete la sac a poche potete utilizzare due cucchiai per creare i vostri bignè.

4. Infornate a 200 °C per 15 minuti circa, dopodichè abbassate la temperatura di 10-20 gradi e lasciate cuocere per altri dieci minuti. Terminato il tempo di cottura, spegnete il forno e lasciate i bignè all’interno per altri 10 minuti, magari aprendo leggermente lo sportello per evitare che risultino troppo cotti. Tirateli fuori dal forno e lasciateli raffreddare bene prima di farcirli.

Trucchi e consigli

– Durante la cottura non aprite mai lo sportello del forno, altrimenti i bignè rischiano di sgonfiarsi.

– Utilizzate sempre uova non fredde ma a temperatura ambiente.

– In alternativa ai bignè, con la stessa pasta è possibile creare i cosiddetti eclairs, ossia pasticcini farciti dalla forma allungata. Per prepararli, con la sac a poche, anziché creare dei ciuffetti, realizzate dei bastoncini lunghi circa 4-5 centimetri.