Risotto con topinambur, gorgonzola e noci 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Il risotto con topinambur, gorgonzola e noci è un primo piatto raffinato ed elegante, che sorprende con il suo gusto particolare, ottenuto grazie al topinambur. Il suo sapore, simile a quello dei carciofi, ma con una consistenza che ricorda molto la patata, fa del topinambur un alimento interessante per la nostra cucina. Insieme con il gorgonzola e le noci crea un sapore unico. Il risotto con topinambur è noci è un’idea interessate per il pranzo delle feste natalizie, o comunque per qualunque altra occasione speciale. Accompagnato con un buon vino e servito su una tavola impreziosita da alcune candele, trasformerà la vostra casa in un ristorante stellato!

Preparazione - Risotto con topinambur, gorgonzola e noci

1. Versate il riso nella pentola con un cucchiaino di olio. Saltate per un paio di minuti, poi coprite con l’acqua, salate e cuocete a fuoco medio basso al dente. Pulite il topinambur. Tagliate via le parti dure e raschiatelo. Lavate e tagliate a cubetti piccoli. Sbucciate l’aglio e tagliatelo finemente. In una padella riscaldate l’olio e saltate l’aglio con il topinambur.

Risotto con topinambur, gorgonzola e noci procedimento

2. Sminuzzate le noci. Spegnete il fuoco sotto la padella ed aggiungete il formaggio. Lasciatelo sciogliere nell‘olio caldo.

Risotto con topinambur, gorgonzola e noci saporito

3. Aggiungete le noci sbriciolate grossolanamente. Quando la gorgonzola inizierà sciogliersi, aggiungete il brodo, quanto basta per dare la cremosità al sugo. Scolate il riso ed aggiungetelo al gorgonzola. Mescolate bene per avvolgere i chicchi di riso con il sugo.  Servite subito cosparso con noci e condito con un goccio di olio e una spolverata di pepe.

Risotto con topinambur, gorgonzola e noci facile

Il risotto con topinambur, gorgonzola e noci è pronto per essere gustato.

Risotto con topinambur, gorgonzola e noci

Trucchi e consigli

– Prima di aggiungere il gorgonzola nella padella, spegnete il fuoco, altrimenti il formaggio si potrebbe attaccare alla padella, bruciare oppure diventare eccessivamente amaro.

– Cuocete il riso al dente per evitare che durante la cottura in padella i chicchi si spappolino.

– Servite il risotto ben caldo e cucinate la dose che vi occorre, poichè questo piatto non è molto adatto per essere riscaldato.

Provate anche i topinambur trifolati e gli agnolotti con zucca e crema di tiponambur.

Risotto con topinambur, gorgonzola e noci 5.00/5 (100.00%)
1 voti