Vota questa ricetta

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 2 persone

La genialità di ogni che chef è quella di aprire un frigorifero e rendere grande ogni suo piatto ed in questa ricetta si renderà omaggio ad uno dei più grandi piatti al mondo a base di carne ma in chiave completamente vegetariana, prepareremo quindi i tomini piemontesi alla Wellington. Un croccante guscio di pasta sfoglia dove raccoglieremo tutto il gusto dei funghi trifolati che avvolgeranno il tomino piemontese che una volta cotto sarà il cuore filante e goloso di tutto il piatto. Proprio come il famoso filetto alla Weligton, anche i tomini saranno una pietanza corposa e piacevolissima al palato.  Un secondo davvero semplice, ricco di eleganza e bontà da servire in qualsiasi occasione. Prepariamo insieme gli squisiti tomini piemontesi alla Wellington.

Preparazione - Tomini piemontesi alla Wellington

1. Utilizzando un coltellino pulite delicatamente i funghi cremini da terra e residui di sporco, a seguire puliteli ancora con un panno ben inumidito. Tagliate funghi tritandoli bene con il coltello ed una volta fatto ciò, tritate anche uno spicchio di aglio e fatelo dorare in padella con del burro ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva quindi aggiungete i funghi.

funghi cremini trifolati veloci golosi

2. Profumte i funghi con un trito generoso di prezzemolo fresco ed una macinata di pepe nero e lasciateli a cuocere a fiamma media fino a che non saranno bene cotti e privi di liquidi di cottura. Appena pronti e ancora caldi potrete condirli con un pizzico di sale. Lasciateli freddare prima del passaggio successivo.

formaggio all awelligton vegetariano goloso veloce

3.Tagliate la pasta sfoglia in modo da ricavarci due rettangoli capienti quindi stendete su una parte uno strato generoso di funghi cremini trifolati oramai freddi e sopra a questi ultimi adagiatevi i tomini piemontesi. Completate coprendo con un altro strato di funghi i tomini.

secondo vegetariano funghi facile tomini piemontesi

4. Chiudete la pasta sfoglia rimanente sui tomini e sigillate bene i bordi dopo di che spennellate la superfice dei fagotti con l’uovo sbattuto e cospargete con i semi di papavero bianco, quindi infornate per una ventina di minuti in forno preriscaldato a 200 gradi. Trascorso il tempo di cottura, toglieteli dal forno e serviteli dopo che li avrete fatti intiepidire.

sfoglia con formaggio e funghi facile secondo piatto antipato caldo monoporzione

I tomini piemontesi alla Wellington sono pronti da servire.

 tomini piemontesi alla Wellington

Trucchi e consigli

– Prima di infornare i tomini, praticate un piccolo forno sulla superficie della pasta sfoglia così da permettere al vapore di fuoriuscire.

– Se non avete molto tempo allora tritate i funghi utilizzando un mixer.

Il tomino piemontese è un delizioso formaggio dolce che si presta a tante golose preparazioni come ad esempio il tomino in crosta di pane oppure i. tomini al forno con pomodori e rosmarino.

Vota questa ricetta