Torta mimosa 5.00/5 (100.00%)
4 voti

Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

La torta mimosa è il dolce tipicamente utilizzato per festeggiare la festa della donna; questa golosissima torta prende il nome proprio dal fiore, in quanto ne ricorda forma e colore. La torta mimosa nacque negli anni ’40 a Roma e fu ideata appunto in occasione dei festeggiamenti dell’8 marzo. Un dolce molto semplice nel gusto, formato da strati di pan di Spagna alternati a crema pasticcera. Talvolta questa torta viene preparata aggiungendo frutta fresca o sciroppata, ma la versione più apprezzata è sicuramente quella classica preparata in questa ricetta.

Preparazione - Torta mimosa

1. Prima di tutto preparate il pan di Spagna per la torta. In una ciotola ponete le uova intere con 250 grammi di zucchero ed iniziate a montarle con uno sbattitore elettrico fino a che non raddoppieranno il loro volume e saranno molto spumose.

torta mimosa_proc1

2. Una volta che il composto di uova e zucchero sarà pronto, unitevi 250 grammi di farina continuando a lavorare il tutto con lo sbattitore. Unite anche il lievito ed una volta incorporato anche quest’ultimo ingrediente l’impasto sarà pronto. Imburrate una teglia e cospargetela di zucchero.

torta mimosa_proc2

3. Versate l’impasto nella teglia e fatelo cuocere in forno statico già caldo a 180 °C per circa 40 minuti. Quando il pan di Spagna sarà cotto, spegnete il forno, apritelo e lasciate la teglia al suo interno in modo che perda temperatura molto lentamente: tale processo eviterà che il pan di Spagna si sgonfi. Appena il dolce si sarà intiepidito, toglietelo dallo stampo ed adagiatelo su una griglia affinché si freddi.

torta mimosa_proc3

4. Preparate la crema pasticcera versando i tuorli in una scodella con 120 grammi di zucchero avanzato, lavorateli vigorosamente ed unitevi anche la restante farina. In un tegame versate il latte e lasciatelo scaldare.

torta mimosa_proc4

5. Appena il latte sarà ben caldo versatevi il composto di uova e lavorate bene la crema fino a che non prenderà quasi a bollire e si rapprenderà. Versate la crema calda in un contenitore piano, copritela con la pellicola a contatto e lasciatela raffreddare.

torta mimosa_proc5

6. Versate la panna in una ciotola e montatela fino a che non sarà ben ferma, quindi unite la crema fredda e continuate a lavorare.

torta mimosa_proc6

7. Una volta che la crema sarà pronta, tenetela in frigo fino al momento di utilizzarla per farcire il dolce. Preparate la bagna scaldando sul fuoco l’acqua e prima che giunga a bollore unite lo zucchero ed il succo d’arancia filtrato. Lasciate raffreddare.

torta mimosa_proc7

8. Inizate la fase di assemblaggio del dolce. Dividete il pan di Spagna in quattro dischi di uguale spessore e tenetene uno da parte. Adagiate il primo disco su di un vassoio ed inumidite con qualche cucchiaio di bagna.

torta mimosa_proc8

9. Mettete da parte qualche cucchiaio di crema per la guarnizione del dolce. Versate una parte di crema e livellatela sul disco di pan di Spagna in modo uniforme, coprite con un altro strato di torta e proseguite così fino all’ultimo strato, ossia quello di chiusura.

torta mimosa_proc9

10. Versate sulla torta la crema messa da parte in precedenza e, con una spatola, ricoprite tutta la torta in maniera uniforme. Tagliate il disco che avevate messo da parte in strisce regolari e non troppo spesse.

torta mimosa_proc10

11. Tagliate ancora a cubetti le strisce di pan di Spagna e versatele sulla torta sino a ricoprirla interamente. Riponete in frigo fino al momento di servire.

torta mimosa_proc11

Ed ecco una fetta di questa deliziosa torta mimosa, pronta per essere gustata:

torta mimosa_

Trucchi e consigli

– Al posto del succo d’arancia, potete utilizzare del liquore a piacere.

– Se amate la frutta, potrete farcire la torta con frutta sciroppata, come ad esempio l’ananas, molto utilizzato nella torta mimosa.

– Per una crema più delicata, sostituite la metà del latte con la stessa quantità di panna fresca.

Torta mimosa 5.00/5 (100.00%)
4 voti