Tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici 5.00/5 (100.00%)
3 voti

Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 2 tuorli
  • 200 grammi di aspaagi selvatici
  • 40 grammi di caprino
  • 20 grammi di burro
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaini di parmigiano reggiano grattugiato
  • quanto basta di pangrattato

Una ricetta da veri gourmet, il tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici e senza dubbio un antipasto finger per palati raffinati. Uno stuzzichino molto scenografico ma dai costi contenuti davvero di facile realizzazione ed alla portata di tutti. Una torretta composta da una golosa cialda di parmigiano reggiano che fa da base ad una corposa e golosa crema di asparagi e caprino su cui si adagia il componente principale del piatto, ossia il tuorlo fritto, con la sua deliziosa panatura croccante e dal cuore morbido e cremoso. Vediamo quindi come preparare questo fantastico antipasto.

Preparazione - Tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici

1. Preparare le cialdine di parmigiano reggiano è molto semplice. Utilizzando un coppa pasta non troppo grande, formate su di un padellino freddo, dei tondini con il parmigiano reggiano grattugiato e fatto ciò, mettete la padella sul fuoco a fiamma leggera e fate abbrustolire il formaggio, quindi rivoltatelo e subito dopo toglietelo dalla padella ed appoggiatelo su delle tazzine da caffè capovolte così che prende la forma di una piccola coppetta.cialde di parmigiano facili e veloci

2. Lessate gli asparagi selvatici ben puliti giusto qualche minuto in modo che perdano l’amaro in eccesso. Tagliateli in pezzi grossolani e ripassateli in padella con il burro ed un pizzico di sale. Non appena gli asparagi saranno pronti, trasferiteli nel bicchiere del mixer ad immersione ed unite il caprino.

crema di asparagi e caprino ricetta veloce

3. Frullate fino ad ottenere un composto liscio e cremoso da conservare il frigorifero fino all’uso. In una ciotola preparate uno strato di pangrattato al cui interno andrete ad adagiare i tuorli ben separati dagli albumi quindi ricopriteli con un altro strato di pangrattato. Riponete i tuorli in frigorifero e lasciateli riposare nel pane, che ne assorbirà l’umidità formando la crosta, per almeno un paio d’ore.

tuorlo fritto carlo cracco

4. Trascorse le due ore di riposo delle uova, toglietele dal frigorifero e con molta delicatezza ed attenzione, estraetele dal pangrattato, scrollando via quello in eccesso, quindi friggetele in abbondante olio di semi di girasole ben caldo per 40 secondi, così da far dorare la crosta di pane, successivamente scolatelo e salatelo. Preparate tutti gli ingredienti per l’impiantamento, dunque trasferite la mousse di asparagi dentro una sac a poche.

tuorlo panato cracco

5.Impiattate le cialdine di parmigiano reggiano ed a loro interno adagiate un generoso strato di mousse di asparagi e sopra la mousse fredda appoggiate il tuorlo ancora caldo quindi servite il vostro antipasto.

tuorlo fritto preparazione finger food

Ecco il tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici pronto da servire.

tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici

Trucchi e consigli

-Le cialde di formaggio vanno realizzate sempre partendo da una padella fredda, per facilitare la realizzazione, realizzatele in forno su una placca antiaderente ad una temperatura di 160 /180 gradi.

-Se gli asparagi ed il caprino, dovessero risultare troppo asciutti, ammorbidite con acqua tiepida, panna da cucina o latte.

– I tuorli andranno fritti all’ultimo momento in modo da essere ben caldi al momento del servizio.

Un tocco di Scozia a tavola? Ecco la ricetta delle scotch eggs!

Tuorlo fritto su mousse di asparagi selvatici 5.00/5 (100.00%)
3 voti