Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le alici fanno parte dei pesci azzurri e sono conosciute anche con il nome di acciuga. Sono molto importanti per l’economia marittima del Mediterraneo. Hanno carni ottime, sia per il sapore che per l’apporto nutritivo al nostro corpo. Come tutti i pesci azzurri (così definiti per la colorazione che tende al blu della parte dorsale), anche le alici sono ricche di omega-3, sono facilmente digeribili, perfette nelle diete che non prevedono grassi saturi e sono ricche di calcio. Inoltre, vista la facile reperibilità sul mercato e un costo davvero basso, possono essere consumate più volte la settimana. Diverse le preparazioni: sotto sale, sott’olio ma soprattutto fritte. Nella nostra preparazione utilizzeremo la farina di riso per la panatura, in modo da poter rendere accessibile anche a chi è allergico al glutine questo piatto davvero delizioso (e renderlo ancora più leggero per tutti gli altri amanti della frittura).

Preparazione - Alici fritte senza glutine

1. Lavate le alici precedentemente pulite delle interiora (o fatelo fare dal vostro pescivendolo) e asciugatele con della carta assorbente. Nel frattempo mettete a scaldare abbondante olio di semi e versate su un piatto sufficientemente largo la farina di riso.

alici fritte_proc1

2. Mettete le alici sulla farina e premete leggermente con le dita, in modo da far aderire bene la farina alla polpa del pesce. Fate altrettanto dall’altra parte del pesce. Ripetete l’operazione un paio di volte fino a che l’alice sia ben coperta dalla farina.

alici fritte_proc2

3. Per controllare se l’olio è a temperatura, gettatevi dentro un pezzetto di pane. Quando inizia a frigolare vuol dire che l’olio è perfetto. Mettete a friggere qualche alice senza però esagerare con la quantità. Lasciatele friggere per un minuto, poi giratele. Devono diventare belle dorate e croccanti. Estraetele dall’olio con una schiumarola e fatele asciugare su della carta assorbente. Servite accompagnate da fettine di limone.

alici fritte_proc3

Ed ecco una foto delle alici pronte per essere portate in tavola:

alici fritte_

Trucchi e consigli

– Potete sostituire il limone con il lime per un sapore davvero irresistibile.

– Unite alla farina del timo o del dragoncello fresco.

Non continuate a girare il pesce mentre frigge per evitare che diventi troppo ricco d’olio. Lasciatelo friggere per un minuto, poi giratelo.