Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

I carciofi al gratin sono un piatto semplice ma molto saporito. Di solito vengono serviti come contorno, ma la ricetta che segue è ancora più saporita e saziante e pertanto può essere servita anche come il piatto unico. Il pangrattato è stato infatti sostituito con del pane integrale raffermo, che nel formo diventa una croccante squisitezza, mentre al posto del Parmigiano è stato utilizzato dello stracchino, che unisce tutti gli ingredienti con la sua cremosità. Una ricetta da provare.

Preparazione - Carciofi al gratin con pane integrale e stracchino

1. Lavate e mondate i carciofi, eliminate il primo strato di foglie e sbucciate il gambo, quindi cuoceteli al vapore circa 30 minuti a fuoco medio. In una ciotola sminuzzate il pane e aggiungete l’aglio schiacciato.

carciofi al gratin_proc1

2. Aggiungete il prezzemolo, il pepe e il sale.

carciofi al gratin_proc2

3. Aggiungete lo stracchino a pezzetti e condite con l’olio. Mescolate accuratamente per unire tutto. Fate raffreddare bene i carciofi, tagliateli a fette non troppo sottili. Ungete la teglia con l’olio e cospargete con la farina di mais.

carciofi al gratin_proc3

4. Disponete le fette di carciofi in fondo. Sopra mettete un altro strato fatto con i gambi. Terminate con il composto di pane e stracchino e condite con l’olio. Infornate in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti. Servite il tutto ben caldo.

carciofi al gratin_proc4

Ed ecco una foto del piatto pronto:

carciofi al gratin_

Trucchi e consigli

– I carciofi sono pronti quando il pane in superficie assumerà un colore ben dorato.

– Potete ungere la teglia con del burro per dare un sapore più intenso ai vostri carciofi.

– Usate carciofi sodi e ben chiusi. Le varietà migliori per questa ricetta sono il carciofo viola e il carciofo romano.