Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le ciliegie al vino rosso sono una preparazione dolce e leggermente speziata, perfetta per gli amanti della frutta sciroppata o conservata nei liquori. Le ciliegie vengono cotte nel vino insieme a zucchero di canna, cannella, un pizzico di peperoncino piccante, miele e succo di limone. Preparate in questo modo, le ciliegie al vino rosso possono essere consumate nell’arco di una settimana circa oppure messe all’interno di vasi di vetro e conservate tutto l’anno. I modi di gustarle sono infiniti: possono essere una dolce e raffinata proposta da servire al posto dei dolci alla fine dei pasti ma possono anche essere aggiunte al gelato, semplicemente arricchite con della panna montata oppure possono essere utilizzare per arricchire e insaporire torte e dolci fatti in casa. Ancora, possono essere aggiunte a cocktail e bevande alcoliche o essere utilizzate come decorazione per piatti a base di selvaggina, con quale si sposano benissimo. In realtà sono buonissime sempre e il modo in cui le mangerete dipende solamente dai vostri gusti e dalla vostra fantasia in cucina.

Preparazione - Ciliegie al vino rosso

1. Versate lo zucchero di canna in una pentola, aggiungete il vino rosso e mescolate con uno mestolo di legno per sciogliere bene lo zucchero. Aggiungete la cannella in polvere, oppure una stecca di cannella se preferite, e rimescolate il tutto.

ciliegie al vino rosso ricetta

2. Mettete la pentola sul fuoco e cuocete il vino a fuoco basso. Aggiungete un pizzico di peperoncino piccante in polvere e rimescolate il tutto. Sfumate il vino, lasciando che l’alcool evapori. Preparate le ciliegie: lavatele ed asciugatele bene, quindi eliminate i gambi. Portate il vino ad ebollizione e ,quando bolle, abbassate subito la fiamma.

ciliegie al vino rosso preparazione

3. Aggiungete allora le ciliege e cuocetele immerse completamente nel liquido per altri quindici minuti a fuoco lento. Alla fine della cottura spegnete il fuoco e lasciate le ciliege a raffreddarsi nel liquido. Trasferite le ciliege in un barattolo di vetro e coprite con il vino, lasciando uno-due centimetri di spazio in cima. Tagliate una fetta di limone ed infilatela dentro al barattolo. Se volete conservare le ciliege, prima sbollentate i barattoli e poi pastorizzateli, chiusi bene e capovolti nell’acqua bollente oppure nel forno.

ciliegie al vino rosso procedimento

Servite le ciliege al vino rosso fredde, da sole oppure abbinate ai altri ingredienti ed alimenti.

ciliegie cotte nel vino

Trucchi e consigli

Usate solo ingredienti di qualità. Vanno bene tutti i tipi di ciliegie, ma le ciliegie scure, grandi e sode sono le migliori. Potete usare il vino da tavola, ma il sapore sarà molto più buono se userete un vino corposo oppure barricato. Usate solamente limoni biologici se avete intenzione immergere nel liquido la fetta insieme alla buccia.

– Le ciliege al vino rosso sono ottime con la selvaggina, i formaggi e i salumi. Stanno bene con le crostate e le torte con la bagna al rum. Sono inoltre ideali con la panna montata e con le creme, ma da sole con qualche goccia di vino di cottura è senza dubbio il modo migliore per gustarle.

– Potete aggiungere al vino le vostre spezie preferite. Se non vi piace la cannella, sostituitela con i chiodi di garofano.

Avete voglia di un dolce alle ciliegie? Provate il clafoutis alle ciliegie oppure una deliziosa bavarese alla ciliegia, entrambi irresistibili!