Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I conchiglioni con salsiccia, melanzane e feta sono un primo piatto molto saporito, facile da cucinare e servire ma anche molto pratico in quanto si presta ad essere cucinato in anticipo per poi essere semplicemente scaldato in un secondo momento. Nel piatto è racchiuso un mix di sapori, dalla delicata morbidezza della melanzana alla sapidità della feta e della salsiccia, che si uniscono dando vita ad un piatto dai profumi e dai sapori indimenticabili.

Preparazione - Conchiglioni con salsiccia, melanzane e feta

1. Pulite le melanzane e lavatele, dopodiché tagliatele a dadini. In una padella rosolate la cipolla tagliata finemente con le melanzane leggermente salate e lasciate cuocere.

conchiglioni ripieni_proc1

2. Una volta che le melanzane saranno cotte, unite la salsiccia sbriciolata che farete cuocere a fiamma viva e, una volta che sarà pronta, unite la passata di pomodoro e lasciate cuocere per una decina di minuti, quindi spegnete e lasciate che tutto si freddi. Una volta che tutto sarà freddo, unite la feta a dadini e il basilico lavato e tritato.

conchiglioni ripieni_proc2

3. Cuocete la pasta in acqua e sale per circa tre quarti del tempo scritto sulla scatola, dopodiché scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura. Farcite la pasta con il composto preparato in precedenza ed adagiate i conchiglioni in una teglia. Versate qualche cucchiaio di acqua di cottura sul fondo e cuocete in forno caldo a 200 °C per venti minuti. Una volta pronte, sfornate e servite calde.

conchiglioni ripieni_proc3

Trucchi e consigli

– Per questa ricetta è consigliabile utilizzare le melanzane coralline, una varietà di melanzane lunghe, povere di polpa, in tal caso preferibili alla classica melanzana in quanto non assorbono molto olio. Tuttavia, in mancanza di queste, sarà possibile utilizzare qualsiasi tipo di melanzana.

– Sul fondo della teglia, a piacere, è possibile mettere qualche tocchetto di burro.

– Tritate il basilico sempre con le mani poiché se tagliato al coltello si scurirà perdendo parte del suo aroma.