Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I fagiolini sono un ortaggio fresco e buono, ottimo per essere conservato in modo da poterlo gustare tutto l’anno. I fagiolini sott’olio possono essere catalogati sia negli antipasti che nei contorni, in quanto eccellenti accompagnatori di formaggi, salumi e carni cucinate arrosto o alla griglia. Preparare una conserva di fagiolini sott’olio è molto semplice, basterà sbollentarli in acqua e aceto e una volta freddi conservarli in vasetti ermetici con olio di oliva o olio di semi.

Preparazione - Conserva di fagiolini sott’olio

1. Pulite i fagiolini privandoli delle estremità e lavateli sotto abbondante acqua corrente, dopodiché lasciateli a bagno una decina di minuti per rimuovere eventuali impurità più resistenti.

conserva di fagiolini_proc1

2. In una pentola capiente mettete l’aceto e l’acqua, di seguito il sale e portate ad ebollizione, quindi cuocetevi i fagiolini per un tempo che varia dai 10 ai 15 minuti, a seconda della freschezza e della grandezza dei fagiolini.

conserva di fagiolini_proc2

3. Scolate i fagiolini bene al dente e lasciateli colare ed asciugare in un capiente colapasta disposto all’aria. Non appena saranno ben freddi e asciutti sistemateli nei vasetti, quindi pelate l’aglio, lavate ed asciugate bene il basilico e disponete sul fondo dei vasetti qualche fettina di aglio, qualche foglia di basilico e un po’ di olio, quindi riempite fino a metà con i fagiolini, avendo cura di pressarli bene senza lasciare aria, dopodiché mettete ancora aglio e basilico.

conserva di fagiolini_proc3

4. Continuate a mettere i fagiolini nel vasetto fino a che non sarà pieno, pressateli bene all’interno e finite il vasetto ancora con aglio e basilico, quindi riempite di olio e lasciate che scenda verso il fondo facendo salire le bolle di aria. Ricoprite bene fino a sovrastare i fagiolini e chiudete ermeticamente. Riponete in credenza e prima di consumare lasciate che riposino almeno una ventina di giorni. Questa conserva si mantiene fino a 12 mesi.

conserva di fagiolini_proc4

Trucchi e consigli

– Se preferite utilizzare l’olio di oliva, ricordate di consumare la conserva entro 6 mesi in quanto questo olio ha un gusto più forte ed impregnerà i fagiolini mutando anche il loro sapore.

– Se volete essere sicuri di conservate al meglio i vostri fagiolini praticate il sottovuoto tramite bollitura: ponete in una pentola i vasetti in posizione verticale, riempite con acqua fin sopra i vasetti e lasciate bollire a fuoco dolce. Una volta giunti a bollore, lasciateli ancora per mezz’ora e spegnete. Lasciateli in pentola e non estraeteli fino a quando sia l’acqua sia i vasetti non saranno completamente freddi. Questa operazione è opzionale in quanto i fagiolini sono stati cotti in sale e aceto, ottimi conservanti, mentre tramite la bollitura cuoceranno nell’olio perdendo parte del loro gradevole gusto.