Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

I finocchi gratinati con la polenta sono un piatto molto saporito, preparato con tre tipi di cottura. Prima vanno cotti al vapore, poi insaporiti in padella con la cipolla e il burro e infine gratinati in forno, in modo da creare una crosticina saporita. È un contorno gustoso e sostanzioso, per cui può essere tranquillamente servito anche come un antipasto oppure mangiato per cena. La preparazione è facile e servono davvero pochi ingredienti per ottenere degli ottimi finocchi gratinati.

Preparazione - Finocchi gratinati con la polenta

1. Lavate i finocchi. Tagliate via le estremità. Tagliateli a metà e metteteli a cuocere al vapore per circa 15-20 minuti. Tagliateli a spicchi.

finocchi gratinatati_proc1

2. Sbucciate la cipolla e tagliatela a spicchi. Soffriggetela in una padella con l’olio. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua di cottura dei finocchi e dopo qualche minuto aggiungete il burro.

finocchi gratinatati_proc2

3. Versate il latte in una ciotola e aggiungete la polenta. Mescolate bene. Unite con il parmigiano. In una pirofila versate un po’ di olio e fate uno strato di polenta.

finocchi gratinatati_proc3

4. Disponete i finocchi con la cipolla sulla polenta. Coprite con il resto della polenta e cospargete con il Parmigiano. Infornate a 180 °C per circa 20 minuti. Servite.

finocchi gratinatati_proc4

Ed ecco una foto del piatto pronto:

finocchi gratinatati_

Trucchi e consigli

– I finocchi sono pronti quando si formerà sulla superficie una crosta dorata.

– Al posto della polenta potete usare la besciamella comprata al supermercato già pronta oppure quella preparata in casa.

– I finocchi prima di essere infornati devono essere morbidi. Cuoceteli al vapore, controllando ogni tanto la morbidezza: devono essere ben cotti ma tenere comunque la forma.