Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le frittelle di patate con rucola e grana sono un piacevole e sfizioso antipasto vegetariano. Pochi ingredienti ma saporiti, elementi di facile reperibilità, in quanto generalmente presenti nelle dispense di tutti. Un antipasto che può diventare dell’ultimo minuto, se preparato con patate lesse avanzate, schiacciate, insaporite con burro e aromi e trasformate in gustose frittelle arricchite con rucola fresca e scaglie di grana.

Preparazione - Frittelle di patate con rucola e grana

1. Prima di tutto lavate e lessate le patate con abbondante sale ed una volta cotte pelatele e schiacciatele fino ad ottenere una purea morbida, quindi unite 10 grammi di burro a tocchetti e fatelo fondere rimestando con un cucchiaio, dopodiché lasciate che il tutto si freddi.

frittelle di patate_proc1

2. Quando le patate saranno fredde unite la noce moscata ed il timo fresco, quindi lavorate bene l’impasto, dividetelo in parti uguali e con ognuna formate una sfera, che schiaccerete leggermente sino ad ottenere un disco spesso almeno un centimetro.

frittelle di patate_proc2

3. In una padella bassa scaldate una piccola parte del burro e appena sarà ben caldo e sfrigolante adagiatevi sopra la prima schiacciata di patate. Cuocete a fuoco medio un paio di minuti per lato, fino a quando non si saranno entrambi dorati bene, quindi procedete così con tutte le altre. Trasferite le frittelle su di un piatto da portata e lasciatele intiepidire, dopodiché ricopritele con uno strato di rucola in quantità a piacere e con delle scagliette di grana. Completate con un filo d’olio a crudo e servite.

frittelle di patate_proc3

Trucchi e consigli

– Se utilizzate delle patate lessate in precedenza, abbiate cura di schiacciarle con un passaverdure in modo da ottenere una base liscia e senza grumi.

– Se amate i sapori agrodolci, spruzzate qualche goccia di aceto balsamico prima di servire.