Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Il funghi porcini trifolati sono una piatto rapido e gustoso da cucinare ed accostare a qualsiasi pietanza, di fatto potrete utilizzarli sia in un antipasto su di una bruschetta veloce, in un primo piatto come ripieno di golose crespelle o magari come contorno di un buon secondo a base di carne. I funghi trifolati si preparano in poco tempo, dunque potrete cucinarli ogni qualvolta ne avrete voglia ma sono anche molto facili da conservare, infatti potrete congelarli per averli sempre pronti da scaldare. Pochi ingredienti buoni per fare un grande piatto, ma vediamo cosa serve per cucinarli.

Preparazione - Funghi porcini trifolati

1. Per preparare i funghi porcini trifolati utilizzate sempre funghi poco aperti o comunque poco maturi che siano bene sodi poiché rimarranno più integri e non si sfalderanno in cottura. Pulite i funghi porcini con un coltellino, raschiando via tutta la terra dal gambo e pulendo bene gambo e cappella con un panno umido. Dopo aver pulito i funghi, tagliateli a fettine di circa un paio di millimetri si spessore ciascuna.

porcini trifolati preparazione

2. In una padella fate scaldare qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva con lo spicchio di aglio schiacciato ed in camicia e quando quest’ultimo inizierà a dorarsi e a rilasciare il suo profumo, versate i funghi precedentemente tagliati in padella. Cuocete i porcini a fiamma media senza rimestarli ma saltandoli in modo che il fungo non si rompa. Appena vi accorgerete che i funghi saranno leggermente dorati, allora aggiungete un pizzico di sale e continuate a cuocere per qualche minuto.

funghi porcini trifolati veloci

3. Lavate ed asciugate il prezzemolo, eliminate i gambi generalmente più duri e tritate finemente le foglie ben asciutte. Una volta che i funghi saranno cotti, eliminate lo spicchio di aglio, spegnete il fuoco ed aggiungete il prezzemolo, quindi amalgamate il tutto e serviteli ben caldi.

porcini trifolati procedimenti

Ed ecco i funghi porcini trifolati pronti da portare in tavola  e da gustare.

funghi porcini trifolati

Trucchi e consigli

– I funghi da utilizzare dovranno essere ben sodi e chiari nella parte delle spore.

– Conservate i funghi già cotti in un contenitore ben coperto in frigorifero.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche l’insalata di funghi porcini e i grissini morbidi ai porcini.