Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 180 grammi di Lupini in salamoia
  • 1 Patata bollita
  • 3 cucchiai di Olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiaini di Semi di lino
  • 1 Pomodoro secco sott'olio
  • quanto basta di Acqua
  • quanto basta di Sale
  • quanto basta di Pangrattato

La ricetta degli hamburger vegani di lupini è davvero originale ma soprattutto sana e gustosa. I lupini appartengono alla famiglia dei legumi e, oltre ad avere molte fibre, contengono grassi essenziali Omega 3 e Omega 6, importanti per contrastare il colesterolo. Inoltre nei lupini c’è un elevato contenuto di proteine, quindi possono rappresentare un valido sostituto della carne per chi non può assumere proteine del mondo animale.

In definitiva, quindi, questa ricetta degli hamburger vegani di lupini è adatta sia a chi segue una dieta povera di grassi sia a chi segue un regime alimentare vegano, ma anche a chi ha voglia di provare un piatto originale e sano. Infatti questi hamburger sono deliziosi e molto saporiti anche grazie alla presenza dei pomodori secchi. Un piatto che può essere servito come secondo e come cena, magari accompagnato da una bella insalata. La ricetta degli hamburger vegani di lupini risulta molto semplice da realizzare, occorre solo un po’ di tempo a disposizione per sbucciare i lupini e per tenerli in ammollo in modo da far perdere loro quel sapore salato a volte eccessivo. Vi mostriamo subito come preparare questi gustosi hamburger vegani.

Preparazione - Hamburger vegani di lupini

1. Per prima cosa dovete sbucciare i lupini e tenerli in ammollo in acqua pulita in modo da fargli perdere un po’ di sale e farli ammorbidire ulteriormente. Io li ho tenuti a bagno per circa 2 ore. A questo punto scolateli, inseriteli nel mixer e tritateli per qualche secondo.

procedimento-1-hamburger-vegani-di-lupini

2. Aggiungete poi un pomodoro secco sott’olio e tritate per qualche altro secondo, aggiungete la patata bollita a pezzi, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva (l’altro cucchiaio d’olio servirà per ungere gli hamburger) e tritate. Per agevolarvi in questa operazione potete aggiungere acqua quanto basta. Assaggiate e, in caso sia necessario, aggiustate di sale.

procedimento-2-hamburger-vegani-di-lupini

3. Una volta ottenuto un composto abbastanza omogeneo, aggiungete 2 cucchiaini di semi di lino, per far legare meglio gli ingredienti, e del pangrattato quanto basta per ottenere la consistenza desiderata. Fate riposare il composto degli hamburger vegani di lupini per circa un’ora.

procedimento-3-hamburger-vegani-di-lupini

4. Formate gli hamburger vegani con le mani e passateli nel pangrattato su entrambi i lati. Ungeteli con un filo d’olio extravergine d’oliva e cuoceteli su una padella antiaderente, già calda, per 3 minuti circa a lato a fiamma media.

procedimento-4-hamburger-vegani-di-lupini

Servite i vostri hamburger vegani di lupini con delle salse a piacere.

hamburger-vegani-di-lupin-fine-proci

Trucchi e consigli

– Se volete rendere la ricetta priva di glutine vi basta sostituire il pangrattato con la farina di mais.

– Per rendere gli hamburger vegani di lupini ancora più gustosi potete aggiungere delle spezie come paprika e pepe.

– Al posto dei pomodori secchi potete aggiungere altri ingredienti a piacere come fiocchi d’avena, semi di girasole, un soffritto di cipolla, oppure una carota cotta a vapore, insomma potete seguire i vostri gusti.

– Vi consigliamo di non aggiungere il sale senza prima aver assaggiato il composto degli hamburger in quanto, essendo i lupini e  pomodori secchi già molto saporiti, molto probabilmente potrebbe essere non necessario aggiungerlo.

Provate anche gli hamburger di zucca, gli hamburger di ceci e gli hamburger di zucchine.