Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

  • 4 foglie di verza
  • 4 fette di tacchino arrosto
  • 20 grammi di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • quanto basta di senape
  • quanto basta di sale

Gli involtini di verza e tacchino sono un gustoso antipasto, facile e veloce da preparare e adatto per tutte le occasioni. Gustosi e sfiziosi, questi involtini sono leggeri, ma molto saporiti, e possono essere serviti come antipasto, come secondo piatto o anche come finger food, tagliati a rondelle, per un aperitivo sfizioso con gli amici. Semplicissimi da preparare, questi involtini richiedono pochissimi ingredienti che si combinano alla perfezione per un risultato finale unico e sorprendente. Adatti a tutta la famiglia, piacciono tanto anche i bambini. Vediamo, allora, come preparare questi gustosi involtini di verza e tacchino.

Preparazione - Involtini di verza e tacchino

1. Ricavate 4 foglie intere dalla verza. Sciacquatele, asciugatele delicatamente e con un coltellino eliminate la parte centrale più dura. In questo modo otterrete 8 foglie. Portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e sbollentate per 2-3 minuti le foglie di verza. Scolatele e lasciatele a raffreddare.

involtini di verza ricetta

2. Tagliate il parmigiano in 4 cubetti. Spalmate un cucchiaino di senape sulla prima foglia di verza. Sistematevi sopra una fetta di tacchino arrosto.

involtini di verza preparazione

3. Continuate con un’altra foglia di verza e sistemate un cubetto di parmigiano al centro. Arrotolate l’involtino e fermatelo con un dello spago da cucina.

involtini di verza procedimento

4. Fate quattro involtini. Sistemateli in una pirofila che avrete precedentemente unto con l’olio extravergine d’oliva. Infornate e cuocete a 200 gradi, in forno ventilato, per 20 minuti. Sfornate gli involtini.

involtini di verza ingredienti

Gli involtini di verza e tacchino sono pronti per essere serviti.

involtini di verza e tacchino

Trucchi e consigli

Fate attenzione a non rompere le foglie della verza, altrimenti diventerà difficile formare gli involtini.

– Quando sfornate gli involtini, lasciateli intiepidire prima di tagliarli.

– Non esagerate con il sale, poichè il tacchino arrosto e il parmigiano sono ingredienti piuttosto salati.

Provate anche gli involtini di verza con patate e prosciutto cotto, gli involtini di verza con grano saraceno e gli involtini di verza con cotechino.