Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I maluns sono un piatto contadino a base di patate proveniente dei Grigioni. E’ una ricetta molto antica, basti pensare che le prime notizie di questo piatto risalgono addirittura al XVII secolo. In origine veniva preparato per la colazione e servito insieme ad una mousse di mele e a del caffellatte. Oggi, invece, viene servito come contorno per accompagnare secondi piatti sia a base di carne che di pesce. In realtà si tratta di un piatto assai elaborato ma apparentemente semplice. I veri maluns riescono a pochi, ma non preoccupatevi, basterà seguire alla lettera le indicazioni della ricetta e il risultato sarà un successo. Per preparare questo piatto occorre anzitutto lessare le patate in camicia il giorno prima, grattugiarle e mescolarle a farina, sale ed uova. Successivamente vengono poi cotte in padella con del burro. I maluns sono una ricetta saporita e molto saziante. Ogni zona dei Grigioni prepara la propria versione dei maluns e perfino i ristoranti di St. Moritz hanno creato la loro personale variante, ad esempio accompagnata con caviale e champagne. Provate anche voi a creare la vostra personale versione dei maluns, ma prima però provate questa ricetta, l’originale.

 

Preparazione - Maluns

1. Cuocete le patate in camicia al vapore oppure nell’acqua salata. Fatele raffreddatele e lasciatele così per tutta la notte. Il giorno dopo sbucciatele e grattugiatele utilizzando una grattugia a fori larghi. In una ciotola sbattete un uovo.

Maluns ricetta passo passo

2. Grattugiate la noce moscata, aggiungete la farina e rimescolate per ottenere un composto liscio ed omogeneo. Unite le patate grattugiate e del sale.

Maluns preparazione

3. Mescolate tutto e, quando tutti gli ingredienti si uniranno, strofinate le patate tra le dita, creando una specie di briciole. Riscaldate parte del burro nella padella, aggiungete le patate e rosolate a fuoco medio-alto, aggiungendo il restante burro poco alla volta. Scuotete la padella invece di mescolare per non schiacciare le patate e alterare quella che dovrà essere la consistenza del piatto. Condite con sale, burro e noce moscata.

Maluns procedimento

Ed ecco i maluns appena pronti. Serviteli in tavola ben caldi.

Maluns ricetta originale

Trucchi e consigli

– E’ importante lasciare le patate cotte a riposo per tutta la notte senza eliminare la buccia. Una volte grattugiate ed unite alla farina devono essere arrostite sul burro caldo. Per rendere l’operazione di cottura più semplice potete cuocere poche patate alla volta.

– I maluns si possono servire con il formaggio d’alpe, con la mousse di mele, preparati con l’uovo (come nella ricetta) oppure senza.

– Se volete alleggerire il piatto, sostituite metà del burro con dell’olio di semi di girasole.