Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

Le melanzane sott’olio sono una tipica conserva del sud, soprattutto di Sicilia e Calabria, un antipasto sfizioso che non può di certo mancare in tavola. Facili da preparare, si conservano per un anno intero se riposte in un luogo buio e fresco, per un antipasto gustoso e saporito sempre a portata di mano.

Preparazione - Melanzane sott’olio

1. Lavate bene le melanzane e privatele del picciolo, quindi sbucciatele e tagliatele a listarelle lunghe circa cinque centimetri e larghe un centimetro, con uno spessore di circa tre millimetri. Adagiate le melanzane a strati in un contenitore per alimenti capiente e dai bordi alti.

conserva di melanzane_proc1

2. Spargete su ogni strato di melanzane un po’ di sale e, quando avrete finito di sistemarle, coprite con l’aceto di vino, quindi ponete sopra le melanzane un peso e lasciatele a riposare coperte da un canovaccio per tre o quattro giorni. In questo tempo le melanzane subiranno una sorta di macerazione con questi due conservanti, ossia sale e aceto, e butteranno fuori tutta la loro acqua di vegetazione. Trascorso il tempo le melanzane saranno ricoperte da una salamoia che scolerete via.

conserva di melanzane_proc2

3. Strizzate via la salamoia rimanente e adagiate le melanzane in una ciotola, quindi condite con i semi di finocchietto e l’aglio pulito e tagliato fine.

conserva di melanzane_proc3

4. Continuate a condire con l’origano e mescolate il tutto fino ad amalgamare bene. Invasate le melanzane premendole leggermente dentro il contenitore, lasciando dal bordo almeno un centimetro e mezzo, e ricoprite con olio. Attendete qualche minuto e vi accorgerete che le melanzane avranno occupato parte dello spazio lasciato libero nel vaso assorbendo parte dell’olio, quindi aggiungete ancora olio fino a coprire bene, dopodiché chiudete i vasi e conservateli. La conserva sarà buona da mangiare già dopo una settimana.

conserva di melanzane_proc4

Trucchi e consigli

– Utilizzate melanzane molto tenere e prive di semi.

– Potete sostituire l’olio di semi con l’olio d’oliva se preferite un gusto più deciso.

– Potrete arricchire le vostre melanzane con rondelle di peperoncino aggiunto alle stesse al momento della macerazione.

– Dopo circa 12 ore da quando avrete apposto il peso sulle melanzane, dovreste accorgervi che la salamoia salirà al di sopra delle melanzane ricoprendole. Se ciò non dovesse accadere aggiungete ancora un po’ di aceto di vino.