-->

Quella del gonfiore è una delle sensazioni più spiacevoli per il nostro corpo: si ha la netta impressione di non essere più in forma e spesso ci si affida ai farmaci che vengono consigliati. In realtà, esistono dei rimedi naturali che sono molto più efficaci e magari poco conosciuti. È sufficiente infatti modificare alcuni aspetti della dieta e consumare i cosiddetti “cibi diuretici”, quelli che aiutano ad aumentare l’espulsione di urina e che agiscono proprio contro il gonfiore. Quali sono i più importanti? Eccoli spiegati e dettagliati qui di seguito.

Sedano
Gran parte del sedano è composta di acqua, circa il 90% per la precisione. Una percentuale davvero interessante e che lo rende un alimento molto utile per le sue proprietà depurative e per la capacità di calmare il sistema nervoso. Secondo alcuni studi, inoltre, riuscirebbe a mantenere a buoni livelli la pressione arteriosa. Come gustarlo in queste calde giornate estive? Per un fresco happy hour si può provare l’aperitivo al sedano, molto semplice da preparare, oppure la vellutata di sedano è un piatto unico per chi vuole rimanere leggero.

Ananas
L’ananas è uno dei più conosciuti cibi diuretici: le sue principali proprietà sono dovute al fatto che questo frutto è ricco di bromelina, un enzima che si trova nel gambo, ma non solo. La bromelina rende le proteine complesse più facilmente digeribili, dunque non ci si deve stupire se l’alimento esotico per eccellenza viene consigliato a chi ha problemi di digestione.

Foglie di betulla
Anche in questo caso si possono sfruttare proprietà depurative e diuretiche piuttosto importanti. Nelle foglie in questione, infatti, si trovano molti flavonoidi e la fondamentale vitamina C. La pianta, inoltre, risulta molto utile in relazione alla cura dell’ipertensione e per chi soffre di ritenzione idrica.

Cetriolo
La percentuale di acqua del cetriolo è addirittura superiore a quella del sedano: si aggira attorno al 96% e in aggiunta è ricco di potassio, sodio, magnesio e altri sali minerali. I reni possono migliorare notevolmente in caso di un consumo più mirato, senza dimenticare le pochissime calorie. Lo si può gustare al meglio proprio durante la bella stagione: ad esempio, le barchette di cetriolo con robiola hanno un gusto tipicamente estivo, mentre il cocktail dimagrante al melone giallo, cetriolo e lime è una bevanda perfetta per dissetarsi e rimanere in forma.

Carciofo
Il carciofo è un ortaggio fondamentale per il nostro organismo, soprattutto per chi ha problemi al fegato. Si tratta di un alimento perfetto per favorire la diuresi: inoltre, migliora di parecchio la digestione e riduce il livello complessivo del colesterolo.

Finocchio
Le proprietà digestive e diuretiche del finocchio non sono meno importanti di quelle viste finora. Il gonfiore e i dolori all’addome possono senza dubbio migliorare con un maggiore consumo di questo alimento, ottimo persino per chi soffre di meteorismo. Può essere sfruttato per preparare un antipasto veloce e leggero, ad esempio un’insalata di finocchi e arance con scaglie di Grana Padano, un piatto che profuma d’estate.