-->

Ora che abbiamo scoperto i migliori antipasti per il cenone di Capodanno, possiamo dedicarci all’elaborazione dei primi piatti. A Capodanno, la tradizione vuole un menù ricco, che può essere a base di carne, di pesce, oppure abile nel mescolare portate diverse in nome dell’arte culinaria più raffinata.

Un ottimo primo piatto per il cenone di Capodanno, semplice nell’esecuzione, ma perfetto nel regalare tante soddisfazioni ai commensali, è rappresentato dai tagliolini alle vongole su crema di zucca al tartufo. Si tratta di un primo piatto speciale, che fonde la bontà delle vongole con ingredienti tipicamente invernali come le zucche e i tartufi, in un tripudio di sapori e colori di stagione.

Chi ama le zuppe e le minestre può scegliere di inserire fra i primi piatti del cenone un’ottima minestra mariconda, piatto della tradizione emiliana che viene preparato con ingredienti semplici, ma che sa riscaldare immediatamente il cenone e diventare un piatto buono e amabile anche per i commensali più piccoli.

Chi desidera preparare un cenone a base di pesce può optare per un primo piatto facile da preparare ma molto scenico e profumato. Si tratta delle tagliatelle agli agrumi e gamberi, una ricetta che sposa la dolcezza dei gamberi con il profumo degli agrumi invernali e che si rivela perfetta per preludere alle altre portate a base di pesce.

E veniamo, infine, a chi sceglie di preparare un cenone di Capodanno vegetariano, oppure desidera inserire un piatto di sole verdure fra le portate del cenone. La ricetta giusta può essere scelta in questo caso nei ravioli di farro con feta e olive. Sebbene si tratti di un piatto fresco, la bontà della pasta al farro e la forza delle olive si rivela perfetta per creare un primo piatto di corpo, ricco nel ripieno e bellissimo da presentare in tavola in occasione del cenone.