Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

  • 150 grammi di pane raffermo
  • 1 uovo
  • 300 millilitri di latte
  • 50 grammi di burro
  • quanto basta di grana padano grattugiato
  • quanto basta di noce moscata
  • quanto basta di sale
  • quanto basta di pepe
  • 1 litro di brodo

La tradizione in cucina ci fa usare ingredienti di stagione, materie prime a chilometro zero e ci ricorda la storia della cucina regionale. La minestra mariconda è una di quelle ricette di  cui non ci si stufa mai. E’ una minestra antica dell’Ottocento, che veniva preparata con gli avanzi del pane. La versione più popolare è quella di Mantova, ma viene preparata abitualmente in tutta l’Emilia Romagna, specialmente a Brescia, Bologna e Bergamo, ma anche in Lombardia. La minestra è composta da brodo di carne e da polpette realizzate con pane raffermo insaporito con altri ingredienti, molto simili ai canederli tirolesi (Knodel). In particolare, il pane viene messo in ammollo nel latte e poi saltato con il burro sciolto fino al completo assorbimento degli ingredienti liquidi e semiliquidi. Ala fine si aggiunge l’uovo, il formaggio grattugiato, un po’ di noce moscata e si creano delle palline, che poi vengono cotte nel brodo. La minestra mariconda è un piatto molto saporito, ideale nelle giornate fresche di autunno e in inverno.

Preparazione - Minestra mariconda

1. Sbriciolate il pane e mettetelo in ammollo nel latte per almeno mezz’ora. Se usate anche la crosta, lasciatelo in ammollo per circa 50 minuti. Riscaldate la padella e sciogliete il burro. Spegnete il fuoco. Strizzate bene il pane per eliminare il latte in eccesso. Unite il pane al burro sciolto e mescolate per incorporarlo bene. Lasciate riposare il pane in modo che assorba per bene il latte e il burro.

Minestra Mariconda procedimento

2. Grattugiate sopra la noce moscata e rimescolate tutto. Cospargete con il pepe, aggiustate con del sale  ed aggiungete il formaggio grattugiato. Amalgamate bene il composto.

Minestra Mariconda buonissima

3. Infine unite l’uovo, fatelo incorporare nel composto e lasciatelo a riposo per almeno 30 minuti. Dopo il tempo necessario, create delle palline della stessa grandezza. Riscaldate il brodo preparato precedentemente. Quando il brodo inizia bollire, mettete le palline una alla volta dentro il liquido. Alzate leggermente il fuoco e cuocete le polpette circa 5 minuti nel brodo bollente.

Minestra Mariconda tradizionale

Servite subito la minestra mariconda ben calda, magari cosparsa con del pepe e del Grana Padano grattugiato.

Minestra Mariconda

Trucchi e consigli

– Se il panne ammollato risultato troppo umido, unitelo con il burro e mescolate sulla fiamma dolce per far evaporare l’eccesso del liquido.

– Le palline di pane hanno una grandezza diversa a seconda della città e della casa in cui vengono preparate. Potete dare alle vostre polpette la dimensione che preferite.

– Il composto di pane pronto ha bisogno di tempo per solidificarsi e per acquistare sapore. Se non avete fretta è preferibile aspettare anche una giornata intera prima di realizzare le polpette.