Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

I panini integrali con lievito madre e sesamo, oltre che essere dei soffici bocconcini dal sapore molto buono, sono anche fatti con ingredienti veramente sani come la farina integrale e il sesamo, fonte preziosissima di elementi nutritivi. Infatti il sesamo è considerato una delle fonti vegetali più ricca di calcio, 100 grammi di semi ne contengono ben 900 milligrammi. Oltre al calcio i semi di sesamo sono anche ricchi di ferro, fosforo e magnesio. Inoltre, questi panini sono fatti anche utilizzando il lievito madre, molto più sano e digeribile del classico lievito di birra, nella ricetta ho utilizzato quello essiccato, ma se lo desiderate potete facilmente prepararlo voi a casa seguendo la nostra ricetta del lievito madre. Insomma un tripudio di bontà e genuinità, per dei panini facili e divertenti da preparare.

Preparazione - Panini integrali con lievito madre e sesamo

1. Per preparare i panini integrali con lievito madre e sesamo, mettete nel cestello della macchina del pane, oppure in quello della planetaria, l’acqua tiepida, il sale, lo zucchero di canna e l’olio extravergine di oliva. Poi incorporate la farina integrale e la farina 00.

panini integrali al sesamo con lievito madre proc 1

2. Aggiungete poi i semi di sesamo e sopra il lievito madre essiccato, impastate tutto per 20 minuti e lasciate lievitare il panetto per almeno due ore fino a che non avrà più che raddoppiato il suo volume.

panini integrali con lievito madre e sesamo proc 2

3. Trascorso il tempo formate i panini e lasciateli lievitare ancora 30 minuti, poi spennellateli con un po’ di olio extravergine di oliva e cospargeteli con i semi di sesamo. Cuocete per 20 minuti a 180 gradi in forno statico.

panini integrali con lievito madre e sesamo proc 3

Ed ecco pronti i vostri panini integrali con lievito madre e sesamo.

panini integrali con lievito madre e sesamo fine procedimento

Trucchi e consigli

– Se volete rendere i vostri panini veramente sfiziosi, potete aggiungere a fine lievitazione cubetti di formaggio e prosciutto cotto. Avrete così preparato dei bocconcini ideali per un aperitivo!

– Per mantenerli soffici conservateli chiusi in uno strofinaccio da cucina.

– Questi panini si possono anche congelare, una volta cotti, e consumare all’occorrenza.

Provate anche i panini con le olive, i panini con pomodori secchi e i panini di farro con semi di girasole.