Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La parmigiana di zucchine destrutturata non è che un’innovativa variante di una classica pietanza estiva, la parmigiana di zucchine; un piatto destrutturato, infatti, è semplicemente un classico della cucina rivisitato nella forma e nelle cotture. La parmigiana di zucchine in questa ricetta vi verrà proposta in una versione fredda e dalla cottura estremamente light, per un piatto fresco e sano, ottimo durante la bella stagione. Una ricetta veloce e pratica, da proporre come antipasto o anche come contorno.

Preparazione - Parmigiana di zucchine destrutturata

1. Iniziate accendendo il forno a 250 °C,  in modo che arrivi a temperatura. Lavate e pulite le zucchine, poi affettatele in modo tale da ricavare delle fette spesse almeno 4 millimetri, quindi disponetele su di una teglia ed arricchitele con un filo d’olio extravergine di oliva. Mettetele in forno per una quindicina di minuti, avendo cura di girarle a metà cottura.

parmigiana di zucchine destrutturata_proc1

2. Una volta che le zucchine saranno cotte, salatele e tenetele da parte ben coperte. Lavate i pomodori e tagliateli a dadini grossolani ed intanto in una padella fate scaldare qualche cucchiaio di olio insieme allo spicchio d’aglio schiacciato e privato della pelle.

parmigiana di zucchine destrutturata_proc2

3. Non appena l’olio inizierà a sfrigolare e l’aglio inizierà a rilasciare i suoi aromi, versate in padella i pomodori a dadini e salateli leggermente, quindi lasciateli cuocere a fiamma viva saltandoli per non farli seccare troppo o bruciare. Ungete una teglia antiaderente e versatevi sopra il parmigiano grattugiato formando dei cerchietti. Passate la teglia in forno a cui avrete abbassato la temperatura a circa 180 °C. Lasciate la teglia in forno per circa 4 minuti, facendo attenzione che il formaggio non bruci.

parmigiana di zucchine destrutturata_proc3

4. Togliete dal forno la teglia con il formaggio e prima che si freddino togliete le cialdine e mettetele in un piatto freddo, inziate a comporre la parigiana direttamente sul piatto in cui la servirete ed iniziate disponendovi sul fondo delle fette di zucchina e sopra ad esse del pomodoro.

parmigiana di zucchine destrutturata_proc4

5. Procedete facendo un secondo strato nel medesimo modo e completate il tutto con la cialdina di parmigiano ed il basilico fresco. Prima di servire arricchite il piatto con un filo d’olio extravergine di oliva.

parmigiana di zucchine destrutturata_proc5

Ed ecco la vostra parmigiana di zucchine destrutturata pronta per essere servita.

parmigiana di zucchine destrutturata_

Trucchi e consigli

– Se le zucchine sono troppo piccole tagliatele trasversalmente, questo vi aiuterà ad avere delle fette più grandi.

– Anziché il pomodoro fresco potete utilizzare anche dei pomodori pelati o della passata di pomodoro.

– Se preferite una parmigiana tiepida e non fredda, mantenete caldi gli ingredienti sino al momento dell’unione di ognuno di essi.

Provate anche la parmigiana di zucchine al pesto e la parmigiana di zucchine grigliate.