Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Le fave sono dei legumi molto ricchi di proteine, amminoacidi, vitamine e minerali. Allo stesso tempo, sono poco caloriche e quasi completamente prive di grassi. Quindi i piatti che contengono le fave sono perfetti per gli sportivi e per tutti coloro che fanno attenzione alla linea, ma sopratutto per i vegetariani e vegani. Il ragù di fave è in effetti un’alternativa al ragù alla bolognese, preparato con la carne macinata. Il sapore è ovviamente diverso, ma la consistenza è molto simile. Basta assaporarlo con le spezie giuste e il risultato sarà un ragù vegetariano davvero squisito.

Preparazione - Ragù vegetariano di fave secche

1. Mettete le fave in ammollo per 12 ore. Scolatele e tagliatele non troppo finemente.

ragù di fave_proc1

2. Cospargete le fave con il sale. Lavate e tagliate a fettine i cipollotti.

ragù di fave_proc2

3. Soffriggete i cipollotti in una padella con poco olio. Aggiungete le fave. Mescolate e lasciate cuocere per circa 10 minuti, aggiungendo poca acqua quando necessario. Salate le fave e aggiungete la polpa di pomodoro. Mescolate e coprite con il coperchio. Lasciate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti. Quando le fave diventeranno morbide, servitele calde con un filo d’olio.

ragù di fave_proc3

Ed ecco una foto del ragù vegetariano di fave secche pronto per essere gustato, da solo o come condimento:

ragù di fave_

Trucchi e consigli

Potete servire il ragù con la pasta. Per ottenere il sugo più liquido, aggiungete alle fave la polpa di pomodoro diluita con l’acqua. Versate sopra la pasta, aggiungete un filo d’olio e mescolate bene.

– Per ottenere un patè di fave, cuocete le fave 10 minuti di più, aggiungendo poca l’acqua ogni tanto. Poi sminuzzatele con una forchetta oppure con un tritatutto. Fate raffreddare e servite con del pane tostato.

– Durante l’estate è possibile preparare questo ragù utilizzando delle fave fresche.