Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Una portata gustosa, leggera e raffinata, questo sono gli scampi gratinati al forno. Un piatto a base di pesce ideale come secondo oppure come stuzzicante aperitivo magari accompagnato da un vino bianco fresco e frizzantino. Dopo l’aragosta, gli scampi sono sicuramente i crostacei più apprezzati, la loro carne magra, tenera e saporita è ideale per essere cotta al forno. Si preparano abbastanza velocemente e si cucinano in pochissimi minuti al forno, quando li assaggerete non potrete fare a meno di notare quanto la tenerezza ed il sapore delizioso della polpa si accompagna alla croccantezza e al dal sapore delicato della gratinatura. In questa ricetta inoltre vi spiegheremo anche come pulirli al meglio ed in modo veloce, così li servirete in tavola pronti da gustare!

Preparazione - Scampi gratinati al forno

1. Per preparare gli scampi gratinati al forno, per prima cosa dovete pulire gli scampi. Lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente poi con una forbice tagliate le zampe, i baffi e la coda.

scampi gratinati al forno proc 1

2. Poi, sempre con la forbice, praticate un taglio netto sul dorso e, con molta delicatezza sfilate tutto il guscio, cercando di non staccare la polpa dalla testa. Lavate di nuovo i crostacei eliminando anche l’intestino, quel filamento scuro che passa sopra il dorso.

scampi gratinati al forno proc 2

3. Mettete in un piatto il pane grattugiato, l’olio extravergine di oliva, un po’ di prezzemolo e mescolate il tutto. Poi aggiungete lo spicchio di aglio tritato e il succo di un limone spremuto.

scampi gratinati al forno proc 3

4. Ungete una teglia e posizionatevi sopra gli scampi, poi con un cucchiaio distribuite la gratinatura ed infornate a 170 gradi, forno statico per 15 minuti.

scampi gratinati al forno proc 4

Ed ecco pronti dei deliziosi scampi gratinati al forno,

scampi gratinati al forno foto di fine procedimento

Trucchi e consigli

– Questo piatto va consumato al massimo il giorno dopo se conservato in frigorifero ricoperto da pellicola trasparente.

– Se avete acquistato degli scampi freschi e non decongelati, potete prepararli e congelarli, li cucinerete all’occorrenza senza scongelarli.

– Per riconoscere la freschezza degli scampi che avete acquistato, per prima cosa dovete verificare la consistenza della polpa, che deve essere morbida ma non sfaldarsi mentre la lavate. Poi dovete verificare l’odore che deve essere lieve e non troppo forte e sgradevole.

Usate gli scampi anche per preparare un gustosissimo cartoccio di frutti di mare e pesce oppure una buonissima paella marinera (paella de marisco).