Crostata di frutta 4.57/5 (91.43%)
7 voti

Persone
8

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 8 persone

La crostata di frutta è un dolce intramontabile, che mette d’accordo tutti, anche chi vuole stare in forma e che può godersi così una buona crostata con crema bilanciata da dell’ottima frutta fresca. La crostata di frutta ha come base una pasta frolla cotta in bianco, solitamente farcita con crema pasticcera o crema diplomatica. Si tende ad utilizzare frutta morbida e che non scurisce una volta tagliata, come frutti rossi, fragole, kiwi, albicocche o altro ancora. Per renderla più lucida si spennella con della confettura di albicocche unita ad un po’ d’acqua oppure con della gelatina liquida.

Preparazione - Crostata di frutta

1. Accendete il forno a 180°C in modalità ventilata. Imburrate ed infarinate leggermente una teglia per crostata del diametro di circa 20-23 cm. Setacciate insieme la farina, lo zucchero a velo ed il pizzico di sale.

crostata di frutta_procedimento1

2. Aggiungete il burro, tagliato a pezzetti piccoli, alla farina e allo zucchero, con le mani amalgamate il tutto velocemente. Aggiungete poi il tuorlo ed amalgamate bene, se occorre aggiungete un po’  di acqua fredda per ottenere un impasto liscio e morbido. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per circa 30 minuti.

crostata di frutta_procedimento2

3. Trascorso il tempo stendete la pasta frolla dello spessore di 0,5 cm circa, aiutandovi con un po’ di farina, sia sul piano di lavoro che sul matterello. Avvolgete, la pasta stesa, sul matterello e posizionatela sulla tortiera, in modo da farla aderire bene su tutta la teglia. Con una forchetta praticate dei buchi su tutta la base, stendete un foglio di carta forno e riempite di riso o fagioli, procedete così alla cottura per circa 30 minuti a 180°C e 10 minuti a 160°C senza carta forno e riso.

crostata di frutta_procedimento3

4. Una volta che la base sarà cotta lasciatela raffreddare completamente, poi farcitela con la crema pasticcera e la frutta tagliata. Mescolate la marmellata di albicocche con qualche goccia d’acqua calda in modo da renderla più fluida, spennellate poi il composto su tutta la frutta per ravvivarne e i colori e renderli più lucidi.

crostata di frutta_procedimento4

Ed ecco una foto della crostata di frutta pronta per essere gustata:

crostata di frutta_

Trucchi e consigli

– Se preferite potrete preparare grandi quantità di pasta frolla e congelare quella che non utilizzerete, per averla sempre pronta in caso dobbiate preparare un dolce all’improvviso.

– La base di pasta frolla cotta in bianco si può conservare fino a 2 giorni, ben avvolta nella pellicola;

– Al posto della confettura di albicocche si può utilizzare la gelatina in polvere.

Crostata di frutta 4.57/5 (91.43%)
7 voti