Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il dado vegetale fatto in casa non solo ci permette di usare tutte le verdure di stagione e le spezie che preferiamo, ma anche di risparmiare e di cucinare in un modo più sostenibile, usando i resti della verdura cotta e cruda, ma sopratutto di non utilizzare prodotti in cui sono presenti grassi di origine animale e conservanti. I dadi vegetali fatti in casa, alla pari di quelli acquistati al supermercato, vanno usati per insaporire minestre, primi piatti e secondi piatti, nonché condimenti vari. Ecco come preparare in casa dell’ottimo dado vegetale.

Preparazione - Dado vegetale fatto in casa

1. Mettete in una pentola alta l’aglio, la cipolla tagliata grossolanamente e i rametti di basilico insieme con il gambo. Aggiungete la zucchina a pezzi e il prezzemolo intero.

dado vegetale_proc1

2. Lavate e sbucciate le carote. Tagliatele a pezzi grossi ed aggiungetele al resto. Lavate le foglie di spinaci ed aggiungetele alla verdura. Salate il tutto.

dado vegetale_proc2

3. Aggiungete un po d’olio e cuocete con il coperchio a fuoco lento per circa mezz’ora. Quando la verdura sarà cotta, aggiungete il pepe.

dado vegetale_proc3

4. Frullate tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una consistenza cremosa. Riempite degli stampini di silicone che si usano per il ghiaccio oppure per i cioccolatini, precedentemente unti con l’olio, e mettete in freezer per almeno quattro ore.

dado vegetale_proc4

Ed ecco una foto dei dadi vegetali fatti in casa, pronti per essere utilizzati:

dado vegetale_

Trucchi e consigli

– Per preparare i dadi potete usare della verdura e delle erbe fresche leggermente appassite, i gambi di prezzemolo e spinaci e tutte le verdure che vi avanzano.

– Usate 300 grammi di sale per un chilo di vegetali e ricordate, usando i dadi, che sono molto salati come quelli comprati al supermercato.

– Non eccedete con l’olio, altrimenti i dadi perderanno la loro forma.