Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Gli gnocchi di patate sono sempre un successo garantito. A prescindere dal condimento scelto, infatti, sono particolarmente graditi sia dagli adulti che dai bambini, inoltre si prestano ad essere utilizzati in infinite ricette, da quelle più classiche, come ad esempio gli gnocchi alla sorrentina, fino a quelle caratterizzate da abbinamenti insoliti ma sorprendenti, come ad esempio nel caso degli gnocchi con zucca e speck. Alla base di ognuna di queste ricette, dunque, ci sono gli gnocchi di patate, che possono essere acquistati già pronti presso supermercati o pastifici ma anche preparati a casa. Il procedimento per realizzarli non è assolutamente difficile, tuttavia per ottenere degli gnocchi dalla giusta consistenza occorre seguire una serie di accorgimenti. Ma vediamo nel dettaglio come preparare con le nostre mani dei gustosi gnocchi di patate.

Preparazione - Gnocchi di patate

1. La prima cosa da fare per preparare gli gnocchi è cuocere le patate, in modo da poterle poi utilizzare come ingrediente per l’impasto. Dunque, prendete le patate, mettetele all’interno di una pirofila da forno e bucherellatele in più punti con l’aiuto di una forchetta o di uno stuzzicadenti. Infornatele a 180 °C per circa 40 minuti, o comunque fino a quando non risulteranno ben morbide (potete controllare la cottura con la punta di un coltello). Una volta cotte, tiratele fuori dal forno, lasciatele intiepidire leggermente e sbucciatele, quindi ponetele in una ciotola e riducetele in purea con l’aiuto di uno schiacciapatate.

gnocchi_procedimento1

2. Su un piano di lavoro disponete la farina a fontana e versate sopra le patate precedentemente schiacciate, quindi aggiungete il sale, l’uovo e iniziate a lavorare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. Se necessario, aggiungete altra farina, ma senza esagerare, altrimenti gli gnocchi risulteranno troppo duri: l’impasto deve essere molto morbido. Prendete un pezzo di impasto e create un filoncino, quindi tagliatelo a pezzetti di ugual misura e passate ogni pezzetto su di una forchetta per creare le tipiche scanalature. Procedete allo stesso modo fino ad esaurimento dell’impasto.

gnocchi_procedimento2

3. Una volta terminato tutto l’impasto, ponete sul fuoco una pentola colma di acqua, salatela e portate a bollore, quindi versate all’interno gli gnocchi e lasciateli cuocere fino a quando saliranno a galla (per sicurezza, soprattutto le prime volte, assaggiateli sempre). A questo punto scolateli e conditeli come preferite.

gnocchi_procedimento3

Trucchi e consigli

– Per rendere gli gnocchi ancora più gustosi, aggiungete all’impasto un paio di cucchiai di Parmigiano Reggiano.

– Gli gnocchi di patate possono essere preparati anche utilizzando delle patate lessate in acqua bollente anziché cotte in forno, tuttavia il procedimento in tal caso risulta più rischioso, in quanto le patate cotte in acqua bollente tendono ad assorbire acqua rendendo necessario l’utilizzo di un maggior quantitativo di farina. Potrebbe quindi risultare difficile ottenere un impasto sufficientemente morbido.

– Potete realizzare degli gnocchi anche inserendo delle verdure all’interno dell’impasto. Provate ad esempio gli gnocchi di zucca con salsa agli spinaci oppure gli gnocchi all’ortica. Lasciatevi ispirare da queste ricette e dalla vostra fantasia.