Gnocchi allo zafferano con funghi 5.00/5 (100.00%)
1 voti

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Difficile

Ingredienti

per 4 persone

Gli gnocchi allo zafferano con funghi, colorati ed allegri, sono uno squisito primo piatto domenicale da mangiare in famiglia. Questi gnocchi sono davvero semplici da realizzare, bastano pochi e semplici ingredienti per prepararli, come le patate e lo zafferano; in questa ricetta infatti, non vi è ne farina ne uova, cosa che lascia gli gnocchi morbidi e cremosi, dunque davvero appetitosi. Una volta preparati andranno però cucinati subito poiché la morbidezza dell’impasto li rende molto delicati e facilmente deteriorabili. Condiremo poi questi sensazionali gnocchi allo zafferano con un delicato condimento a base di funghi champignon che esalterà il particolare gusto dello zafferano. Ma vediamo insieme come preparare questa fantastica ricetta.

Preparazione - Gnocchi allo zafferano con funghi

1. Preparate il condimento ai funghi che utilizzerete per condire gli gnocchi. Pulite i funghi champignon dalle impurità, quindi tagliateli grossolanamente. In una padella fate sciogliere il burro a fiamma moderata.

gnocchi con funghi champignon

2. Versate i funghi nel burro precedentemente fuso e fateli cuocere molto velocemente, senza lasciare che si sfaldino, quindi unite i pomodorini pachino lavati e tagliati a metà, aggiungete un pizzico di sale e saltate per un paio di minuti a fiamma vivace. Spegnete il fuoco e lasciate che il sugo riposi e si insaporisca.

gnocchi leggeri con zafferano

3. Sbucciate le patate ancora tiepide e schiacciatele, quindi unitevi lo zafferano e lavoratele fino ad ottenere un impasto omogeneo.

gnocchi allo zafferano e funghi passo passo

4. Una volta ottenuto un impasto compatto e dal colore omogeneo, lasciatelo raffreddare in frigorifero; quando sarà totalmente freddo si potrà nuovamente lavorare così da realizzare gli gnocchi. Su di un tagliere quindi ricavate dei cordoni di pasta che andranno tagliati a dadini.

gnocchi zafferano e funghi preparazione

5. Passate ogni pezzetto di pasta sopra i rebbi di una forchetta, così da dare agli gnocchi la tipica conformazione rigata che aiuta a trattenere meglio i sughi. Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata e fatevi cuocere gli gnocchi fino a che non verranno a galla, quindi con l’aiuto di una schiumarola scolateli.

gnocchi allo zafferano

6. Versate gli gnocchi scolati nella padella insieme al sugo e fateli saltare per qualche minuto a fiamma vivace in modo che si insaporiscano bene. Togliete dal fuoco e rinfrescate il tutto con una generosa manciata di prezzemolo tritato.

gnocchi con funghi e zafferano ricetta veloce

Ed ecco gli gnocchi allo zafferano con funghi pronti per essere gustati. Serviteli ben caldi.

gnocchi allo zafferano con funghi,

Trucchi e consigli

– Se l’impasto risultasse troppo morbido, asciugatelo con della fecola di patate o dei fiocchi di patate.

– Per gli gnocchi non utilizzate mai patate novelle, poiché essendo molto ricche di acqua sono poco adatte a questo tipo di preparazione.

Volete assaggiare anche altri tipi di gnocchi originali e gustosi? Provate allora gli gnocchi di barbabietola, gli gnocchi di carote viola al gorgonzola e gli gnocchi all’ortica.

Gnocchi allo zafferano con funghi 5.00/5 (100.00%)
1 voti