Vota questa ricetta

Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

Il riso alla cantonese è tra i piatti della cucina cinese più amati in Italia. Il motivo è dato sicuramente dall’utilizzo di ingredienti non proprio tipici della cucina cinese, come uova e prosciutto. Riguardo a quest’ultimo ingrediente, proprio in considerazione del suo scarso utilizzo in Cina, sono in molti a ritenere che in realtà la ricetta prevedesse in origine l’utilizzo di carne di maiale.

Il riso alla cantonese nasce come piatto di recupero al fine di utilizzare il riso bollito avanzato il giorno precedente. Non a caso, al fine di cucinare un piatto quanto più vicino possibile a quello proposto nei ristoranti cinesi, in molti consigliano di far raffreddare il riso prima di saltarlo in padella insieme agli altri ingredienti.

Preparazione - Riso alla cantonese

1. Mettete sul fuoco una pentola di acqua salata in cui farete cuocere il riso.

2. Nel frattempo mettete a bollire i piselli e tagliate il prosciutto cotto a dadini.

3. Sbattete bene le uova, aggiungete un pizzico di sale e cuocetele in una padella antiaderente. Per evitare di fare la classica frittata, con un cucchiaio di legno mescolate l’uovo durante la cottura in modo tale da ottenere dei pezzettini di frittata ben cotti.

4. In un wok fate soffriggere per pochi istanti i dadini di prosciutto cotto in un cucchiaio di olio, aggiungete i piselli e le uova.

5. Una volta che il riso è cotto versatelo nel wok, aggiungete un cucchiaio di salsa di soia, mescolate bene e fate cuocere il tutto per un paio di minuti. Servite immediatamente.

Trucchi e consigli

– Alcune varianti del classico riso alla cantonese prevedono l’aggiunta di gamberetti, fagiolini tagliati a pezzetti e cipollotti freschi. Altri prevedono, in aggiunta o in sostituzione degli altri ingredienti, mais e peperoni.

– Una variante vegetariana del riso alla cantonese può essere preparata sostituendo il prosciutto con del tofu, sempre tagliato a dadini.

– Provate anche i saccottini di carta di riso con spinaci piccanti oppure gli involtini di carne e verdure all’orientale.

 

Vota questa ricetta