Vota questa ricetta

Persone
6

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 6 persone

Ricca di vitamine, la torta camilla con carote e mandorle è un grande classico. Si tratta di un dolce molto soffice, preparato con delle tenere carote e una granella di mandorle, che rendono la torta dolce al punto giusto. Perfetta per la colazione o per l’ora della merenda, è irrinunciabile sia dai grandi che dai piccini. Provatela, semplice e genuina.

Preparazione - Torta Camilla con carote e mandorle

1. Prendete le carote, lavatele ed eliminate la buccia con un pelapatate. Tagliatele a rondelle piuttosto sottili.

torta camilla_proc1

2. Mettete sul fuoco una pentola con acqua bollente sufficiente a sfiorare il cestello per la cottura a vapore, mettete le carote nel cestello, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti. Prendete le mandorle, mettetele nel mixer e tritatele in modo da ottenere una granella molto fine.

torta camilla_proc2

3. In terrina setacciate la farina 00, la fecola di patate e il lievito per dolci.

torta camilla_proc3

4. Aggiungete la granella di mandorle alla farina, lo zucchero semolato e il tuorlo delle uova (mantenete da parte l’albume).

torta camilla_proc4

5. Unite al composto il burro fuso. Nel frattempo controllate le carote che si saranno cotte al vapore, con una pinza da cucina sollevate il cestello dalla pentola e sgocciolatele. Mettetele in una terrina e schiacciatele con una forchetta in modo da ottenere una granella piuttosto fine.

torta camilla_proc5

6. Unite le carote al composto, il latte e mescolate tutti gli ingredienti. Prendete gli albumi che avete conservato precedentemente.

torta camilla_proc6

7. Montate gli albumi a neve con una frusta elettrica, uniteli al composto e mescolate l’impasto dal basso verso l’alto. Nel caso risultasse un po’ asciutto potete aggiungere qualche cucchiaio di latte.

torta camilla_proc7

8. Cospargete di burro, zucchero e farina una tortiera e versate l’impasto delicatamente. Fate cuocere in forno a 160°C per 45 minuti circa, finché la superficie sarà leggermente dorata. Verificate la cottura inserendo al centro uno stecchino di legno: se ne uscirà asciutto, la torta è cotta. Sfornate, lasciate raffreddare per circa 5 minuti e servite cosparsa di zucchero a velo e mandorle a scaglie.

torta camilla_proc8

Ed ecco la foto della torta pronta:

torta camilla_

Trucchi e consigli

– Se preferite potete utilizzare anche un frullatore ad immersione per tritare le carote bollite.

– Per rendere più golosa la torta potete tagliarla in due e farcirla con della marmellata di arance oppure con della crema spalmabile, è perfetta ad esempio la crema di nocciole senza zucchero o anche la salsa al caramello mou.

– Guardate come cambia l’albume con il sale e il limone, un trucco da sapere quando occorre montare a neve gli albumi, proprio come in questa ricetta.

Vota questa ricetta