-->

Se è vero che siamo quel che mangiamo, è anche vero che è necessario porre una particolare attenzione alla nostra alimentazione: sembra infatti che anche il mal di testa possa essere curato optando per una serie di rimedi naturali e ponendo particolare attenzione a ciò che portiamo in tavola. Ma quali sono effettivamente i cibi anti mal di testa?

Se il mal di testa viene causato dalla carenza di potassio, si può ovviare con le patate che sembrano essere particolarmente utili per prevenire e contrastare il mal di testa grazie agli alti quantitativi di potassio che contengono. L’anguria, simbolo della bella stagione, è un frutto ricco di acqua e di sali minerali, utili per contrastare la disidratazione. La vitamina E contenuta nei semi di sesamo può essere utile per le donne visto che aiuta concretamente a stabilizzare i livelli degli estrogeni durante il ciclo.

Le mandorle, così come le albicocche e l’avocado, sono potenti fonti di magnesio, utile per favorire il rilassamento dei muscoli mentre gli spinaci sono utili per abbassare la pressione sanguigna e contrastare efficacemente il mal di testa. Anche lo zenzero, noto per le sue proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche, può essere efficace per alleviare il mal di testa ed è perfettoanche sotto forma di caramella. Stesso discorso anche per il peperoncino che viene considerato un alimento utile per alleviare il dolore, grazie alla presenza della capsaicina che lo rende un antinfiammatorio e un antidolorifico naturale.