-->

I muscoli possono diventare ancora più forti e voluminosi non solo grazie all’allenamento: il contributo della giusta alimentazione è fondamentale, deve essere corretta e apportare il giusto contenuto di proteine. Come si può scegliere senza commettere errori allora? Le fibre muscolari sono “ghiotte” di alimenti ben precisi, ecco quelli più indicati per tonificare.

1. Farina d’avena
La farina d’avena è una delle principali fonti di carboidrati ideali, grazie soprattutto al suo basso indice glicemico e al fatto che sono poco lavorativi. In questa maniera, si può beneficiare di più fibre, senza dimenticare l’aumento della sazietà e la perdita di peso.

2. Broccoli
Anche per i broccoli può essere fatto un discorso molto simile. In che modo si rivelano un valido alleato dei nostri muscoli? In questi ortaggi si trovano molti indoli fitochimici che favoriscono la lotta al cancro. Inoltre, contengono molta fibra solubile e il ridotto apporto calorico sono fondamentali per tonificare e rafforzare. Sono un ingrediente essenziale per condire primi piatti gustosi, come ad esempio le orecchiette con salmone, broccoli e Philadelphia, oppure per arricchire una insalata di broccoli e fagiolini, ricetta perfetta per chi ha bisogno di nutrienti.

3. Fagioli borlotti
Il contenuto proteico è senza dubbio un punto di forza, ma non l’unico. I fagioli borlotti, infatti, forniscono circa il 16% della dose giornaliera di potassio di cui c’è bisogno, molto importante per prevenire i crampi che possono riguardare proprio i muscoli. Possono allora essere gustati nella zuppa piccante di fagioli borlotti con pancetta affumicata oppure nella veloce e semplice insalata di fagioli borlotti con Leerdammer, avocado e maionese.

4. Halibut
Magari questo nome non suggerirà molto in Italia, però si tratta di una specie di pesce molto importante per la nostra alimentazione. In particolare, è ricco di vitamina D come pochi altri cibi, senza dimenticare il contributo che viene fornito per rafforzare e far crescere la muscolatura.

5. Soia
Non importa come venga servita (edamame, tofu o latte), la soia vanta dei benefici davvero incredibili quando si tratta di tonificare i muscoli. Il contenuto proteico è senza dubbio una caratteristica peculiare: inoltre, l’apporto di amminoacidi la rende ancora più utile. Avremo muscoli più forti dopo aver mangiato un nutriente piatto vegano come la vellutata di soia con patate e cipolle, mentre per cominciare al meglio la giornata non c’è niente di meglio del latte di soia fatto in casa, valida alternativa a quello vaccino.