Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

  • 500 grammi di Petto di pollo macinato
  • 80 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 Uova
  • 300 grammi di Pangrattato
  • 4 fette di Prosciutto cotto
  • 4 fette di Provola
  • quanto basta di Sale
  • quanto basta di Olio di semi

Una ricetta sicuramente molto sfiziosa è quella del cordon bleu, una squisita cotoletta di pollo ripiena di prosciutto cotto e formaggio, che se cucinata in maniera appropriata risulta leggera e dunque adatta anche ai regimi ipocalorici. Questo piatto dal nome tipicamente francese, ci riporta nella storia più antica, dove con questa terminologia venivano definiti i cavalieri dell’ordine di Santo Spirito, la cui abitudine era quella di riunirsi attorno ad una grande tavola; oggi vengono così definiti i grandi cuochi. In Italia però, questo nome ricorda un tipico secondo piatto, apprezzato da molti, che può essere facilmente acquistato nelle macellerie e nei supermercati in pratiche confezioni, ma senza dubbio, ancor più buono, è il cordon bleu preparato in casa con ottimi ingredienti freschi e senza conservanti aggiunti, dunque molto più digeribile ed adatto anche ai più piccoli.

Preparazione - Cordon bleu

Preparare i cordon bleu in casa è molto semplice, i tempi non sono molto lunghi e possono essere facilmente conservati in frigo per qualche giorno.

1. Iniziate riponendo in una ciotola la carne di pollo macinata non troppo sottilmente, unitevi il parmigiano reggiano grattugiato e mescolate bene fino a che l’impasto non risulterà lievemente colloso. Per dare la forma tipicamente ovale del cordon bleu vi basterà utilizzare un contenitore di plastica che abbia appunto la forma ovale. Ricoprite il contenitore con un pezzo generoso di pellicola trasparente.

cordon blue_proc1

2. Dividete la carne macinata in otto porzioni, che serviranno per formare quattro cordon bleu. Prendete la prima porzione e adagiatela nello stampo, schiacciatela premendo sul fondo e fatela aderire anche sui bordi, in modo da creare l’involucro che ospiterà poi il ripieno. Preparate il ripieno adagiando dentro, su ogni metà fetta di prosciutto, una fetta ripiegata in due di provola e chiudete il tutto con l’altra parte del prosciutto.

cordon blue_proc2

3. Farcite l’involucro di carne precedentemente preparato con il prosciutto e la provola e continuate richiudendo il tutto con un’altra porzione di carne. Schiacciate bene il tutto in modo che diventi molto compatto, aiutandovi con la pellicola. Sformate il cordon bleu ed adagiatelo su di un vassoio. Una volta che tutti i cordon bleu saranno pronti, teneteli in frigo per una decina di minuti in modo che la carne si compatti bene aiutata dal freddo.

cordon blue_proc3

4. In due contenitori preparate il pangrattato e le uova sbattute salate leggermente, togliete la carne dal frigo ed iniziate a panarla, passandola prima bene nell’uovo e poi nel pangrattato, facendo bene attenzione che aderisca su tutti i lati.

cordon blue_proc4

5. Una volta che i cordon bleu saranno panati potete friggerli in olio caldo ed a fuoco non troppo alto in modo che abbiano il tempo di cuocersi fino all’interno senza che la crosta esterna bruci. Dovrà comunque diventare dorata e croccante. A fine cottura, aggiustate di sale.

cordon blue_proc5

Servite i cordon bleu caldi accompagnati da un buon contorno, come una fresca insalata o delle sfiziose patatine fritte.

cordon blue_

Trucchi e consigli

– Per lavorare bene la carne nello stampo, inumidite il cucchiaio o le mani in modo che la carne non si attacchi rendendo difficile la stesura.

– Se desiderate una panatura molto croccante, unite al pangrattato qualche cucchiaio di farina di polenta.

– Oltre che con la carne macinata potrete fare i cordon bleu anche farcendo con prosciutto e formaggio due fettine di petto di pollo battute, che dovrete panare con molta attenzione in quando in cottura il formaggio tenderà a fuoriuscire più facilmente.

– Per un cordon bleu più salutare e meno grasso si consiglia una panatura senza uovo, sostituito da qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, ed una cottura al forno.