Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

La crema chantilly ha una storia un po’ particolare dietro le sue origini e se la contendono l’Italia e la Francia. Nella seconda nazione, si dice che la crema chantilly sia stata inventata da Monsieur Vatel che avrebbe montato la panna con dello zucchero a velo e insaporendola con della vaniglia. In Italia, invece, chiunque ti dirà che la crema sopra citata sia una versione fatta con crema pasticcera e panna montata.
Poco importa la paternità esatta di questa meravigliosa crema. Fatto è che viene utilizzata per farcire pan di spagna o piccola pasticceria. Di seguito la ricetta nella versione senza lattosio.

Preparazione - Crema chantilly senza lattosio

1. Iniziate a montare la panna in un recipiente per circa 10 minuti, senza zuccherarla. Mettete la panna in frigorifero e passate alla crema pasticcera. Mettete sul fuoco un pentolino a scaldare con il latte.

crema chantilly senza lattosio_proc1

2. In un’altra ciotola capiente, unite i rossi d’uovo, la farina e lo zucchero. Mixate insieme con le fruste fino ad ottenere un composto grumoso.

crema chantilly senza lattosio_proc2

3. Ora versate tale composto nel latte tiepido e lasciatelo addensare per circa 7 minuti. Terminato questo tempo, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Unite poi un composto nell’altro.

crema chantilly senza lattosio_proc3

Ed ecco una foto della crema pronta:

crema chantilly_

Trucchi e consigli

Non dovete zuccherare la panna perché la crema pasticcera la renderà dolce a sufficienza.

– Potete aggiungere aromi naturali come la scorza del limone o dell’arancia.

– Se volete provare a fare la crema chantilly francese, mettete qualche seme di vaniglia nella panna 24 ore prima dell’uso, poi aggiungete lo zucchero a velo e montate vivacemente a neve fermissima.