Persone
2

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 2 persone

Gli gnocchetti alle carote e curcuma sono una variante originale e colorata dei classici gnocchi di patate, ma decisamente più saporiti. Questi sfiziosi gnocchetti vengono realizzati con la polpa delle carote lesse, insaporita con la curcuma in polvere. E’ un piatto ricco, leggero e molto digeribile. Il fatto che sia realizzato con ingredienti sani e che non risulti unto non significa che sia privo di sapore, anzi, tutt’altro! Potete condirli come preferite. Sono ottimi semplicemente con un filo d’olio e del parmigiano, con un condimento a base di burro e salvia oppure solo con dell’olio al peperoncino. Sono perfetti in qualunque occasione, ma soprattutto quando abbiamo bisogno di un piatto ristoratore, durante una giornata fredda e uggiosa. La preparazione è leggermente laboriosa, ma se vi piacciono potete prepararli in grande quantità, congelarli e cucinarli in cinque minuti ogni volta vi viene voglia. Ecco la ricetta.

Preparazione - Gnocchetti alle carote e curcuma

1. Mettete a cuocere al vapore le patate in camicia e le carote sbucciate. Coprite la pentola e cuocete la verdura per circa quindici-venti minuti: deve essere morbida ma compatta. Scolate la verdura e fatela raffreddare.Schiacciate le carote con una forchetta fino ad ottenere una polpa liscia e morbida. Schiacciate le patate con una forchetta fino ad ottenere una purea cremosa.

proc 1

2. Prendete una ciotola capiente e mettete dentro le patate e le carote schiacciate, quindi rimescolate tutto. Salate al vostro piacere, un cucchiaino non pieno di sale basta, ed aggiungete la curcuma in polvere. Rimescolate tutto nuovamente.

proc 2

3. Ora aggiungete un po’ alla volta la farina setacciata. Mescolate all’inizio il composto con un mestolo e poi iniziate a lavorarlo con le mani. Unite bene tutti gli ingredienti, specialmente la curcuma, per distribuirla bene nell’impasto. Fate raffreddare l’impasto se è ancora tiepido e prendete una piccola parte. Formate una pallina e poi iniziate a rotolarla sotto le dita fino ad ottenere una forma di sigaro lungo. Tagliate gli gnocchetti con un coltello ed appoggiateli sul piano di lavoro cosparso con la farina. Fateli asciugare così all’aria per circa cinque minuti. Nel frattempo mettete l’acqua a bollire. Buttate gli gnocchetti nel’acqua bollente e cuocete circa tre minuti. Appena vengono a galla, raccoglieteli con un cucchiaio forato.

proc 3

I vostri gnocchetti alle carote e curcuma sono pronti per essere conditi e serviti in tavola.

finale B

Trucchi e consigli

– Non esagerate con la farina, altrimenti i vostri gnocchi risulteranno troppo duri. Meglio che l’impasto sia leggermente appiccicoso che troppo compatto.

– Provate gli gnocchetti alle carote e curcuma con le scaglie di formaggio. Scolate i vostri gnocchetti e avvolgeteli con scaglie grossolane dei formaggi che preferite. Condite un filo di olio e il piatto è pronto!

– Provate anche gli gnocchi all’ortica e gli gnocchi di zucca, altre due gustose varianti dei classici gnocchi di patate.