Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Facile

Ingredienti

per 4 persone

I friarielli sono l’infiorescenza appena nata delle cime di rapa e sono originari della regione Campania. Sono teneri ed hanno un sapore un poco amaro che origina un contrasto molto gradevole con il sapore dolce degli gnocchi. La cipolla soffritta e fatta dorare nell’olio extravergine di oliva completa questo primo piatto gustoso, appetitoso e molto sostanzioso, tanto da poter anche essere servito come piatto unico.

Preparazione - Gnocchi con friarielli e cipolla

1. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Portatela ad ebollizione e poi immergetevi i friarielli puliti, lavati e scolati. Dopo 10 minuti di cottura estraete i friarielli dalla pentola utilizzando una schiumarola bucata e trasferiteli in una terrina.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento1

2. Riportate ad ebollizione l’acqua di cottura della verdura che avrete conservato. Nel frattempo versate l’olio extravergine di oliva in un pentolino ed unite subito le fettine di cipolla.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento2

3. Fatele rosolare a fiamma bassissima mescolando spesso.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento3

4. Quando le cipolle si saranno ben dorate, spegnete il fuoco. Intanto distribuite i friarielli nei piatti da portata mettendo da parte le cimette più piccole e tenere. Quando l’acqua della verdura bolle tuffateci gli gnocchi.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento4

5. Non appena gli gnocchi vengono a galla sono pronti per essere scolati. Utilizzate sempre una schiumarola bucata, scolateli bene e disponeteli nei piatti da portata foderati con la verdura.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento5

6. Disponete sopra gli gnocchi le cimette tenere che avete tenuto da parte. Distribuiteci sopra la cipolla dorata con l’olio extravergine di oliva e servite subito in tavola.

gnocchi con friarielli e cipolla_procedimento6

Trucchi e consigli

– Tenete i piatti con i friarielli al caldo mentre si cucinano gli gnocchi. Tenete al caldo anche il soffritto con la cipolla. Se dovesse freddarsi, fatelo scaldare rimettendolo sul fuoco per qualche istante.

– Utilizzate gnocchi fatti in casa o acquistate gnocchi freschi di buona qualità

– Se volete rendere più profumato e saporito il piatto, prima di portare in tavola, spolverizzate con pepe verde in grani appena macinato.

Provate anche gli gnocchi con zucca e speck, gli gnocchi alla sorrentina e gli gnocchi con datterini, olive e feta.