Persone
4

Cottura

Tempo realizzazione

Difficoltà
Medio

Ingredienti

per 4 persone

Gli gnocchi di castagne con ragù di funghi sono una ricetta autunnale, piena di sapori e profumi di stagione. Gli gnocchi di castagne sono un’alternativa ai classici gnocchi di patate, una variante più saporita, perché l’impasto viene realizzato con la polpa delle castagne tostate e non, come si fa di solito, con sola farina di castagne. Grazie alla tostatura si ottiene il sapore intenso delle castagne e una consistenza compatta. Gli gnocchi di castagne, conditi con un ragù di funghi champignon, cipolla e prezzemolo, sono un piatto delizioso da realizzare per un pranzo in famiglia. Ma vediamo insieme come preparare questi deliziosi gnocchi di castagne.

Preparazione - Gnocchi di castagne con ragù di funghi

1. prendete le castagne e incidete la buccia con un coltello. Disponete le castagne sulla teglia in modo uniforme e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 10 minuti. Quando le castagne inizieranno ad aprirsi, spegnete il forno e lasciatele ancora dentro per 5 minuti, poi fate raffreddare. Sbucciate le castagne e ricavate la polpa.

Gnocchi di castagne con ragù di funghi e prezzemolo

2. Sbriciolate le castagne ed aggiungete la farina alla polpa. Unite l’acqua e iniziate lavorare con le mani. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigorifero per circa 20 minuti. Dividete l’impasto in 4 parti e formate dei filoncini. Tagliate gli gnocchi con un coltello.

Gnocchi di castagne con ragù di funghi procedimento

3. Lasciate gli gnocchi asciugarsi all’aria aperta e iniziate pulire i funghi con la lama del coltello. Sbucciate la cipolla e tagliatela molto fine. Soffriggete la cipolla in poco olio.

Gnocchi di castagne con ragù di funghi facile

4. Tagliate i funghi finemente con un coltello ed aggiungeteli alla cipolla. Salate e cuocete a fuoco medio-basso. Mettete l’acqua in una pentola. Salatela e portate ad ebollizione. Buttate gli gnocchi nell’acqua e cuocete per circa 7 minuti. Scolateli e conditeli con il ragù di funghi.

Gnocchi di castagne con ragù di funghi saporito

Gli gnocchi di castagne con ragù di funghi sono un ottimo piatto per sorprendere i vostri ospiti.

Gnocchi di castagne con ragù di funghi

Trucchi e consigli

– Scolate gli gnocchi quando iniziano a salire a galla. Se il ragù non è ancora pronto, conditeli con l‘olio.

– Potete conservare gli gnocchi in frigorifero in una confezione ben chiusa per diversi giorni. Potete riscaldarli a bagnomaria oppure saltarli in padella.

– Potete condire gli gnocchi di castagne anche semplicemente con del burro aromatizzato alla salvia.